Rassegna Stampa

Benatia ha deciso: va via dalla Roma «Non c’è l’intesa»

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 24-05-2014 - Ore 10:20

|
Benatia ha deciso: va via dalla Roma «Non c’è l’intesa»

Se non è già un addio, manca solo l’ufficialità. Quello che era nell’aria da un po’, ieri ha avuto un’accelerata improvvisa da Faro, in Portogallo, dove il Marocco ha giocato un’amichevole con il Mozambico. Lì Mehdi Benatia si è fatto prendere dagli odori di Champions. «Ho 27 anni, l’età giusta in cui arrivano grandi proposte da club importanti e bisogna riflettere — ha detto il difensore della Roma al portale arabo Koorama —.

Oggi ci sono società come Barcellona, Bayern, Manchester City, squadre che sono il sogno di qualsiasi giocatore di calcio. Sono in attesa, ne stiamo parlando, a breve ne sapremo di più». A breve quando? L’impressione è che quella di ieri sia stato solo il primo passo di Mehdi verso l’addio al club giallorosso. Per dove però?

Lo strappo Benatia ha maturato già da un po’ l’idea di andar via. Gli sono arrivate super offerte da top club e, da professionista, vuole andare a giocare dove può vincere e guadagnare, che poi sono le due cose che interessano ai giocatori. Oggi Mehdi guadagna 1,3 (con i bonus facili 1,8), ma Moussa Sissoko, l’agente, ha fatto sapere di volere 2,8 più bonus, ricevendo in cambio un’offerta di adeguamento a 2 milioni.

«Alla Roma sto bene, con compagni ed allenatore. Mi restano 4 anni di contratto, ho parlato con i dirigenti per un prolungamento ma non credo si farà, non c’è intesa su nulla». Et voilà, la giostra è partita. La Roma (ieri è sbarcato a Orlando Pallotta) non vuole farsi ricattare, Benatia ha elegantemente fatto sapere di voler andar via. Alla fine succederà, soprattutto se nelle casse giallorosse dovessero finire 30-35 milioni.

Asta europea Su Benatia ci sono molti top club. In prima fila Chelsea e Barcellona, incastrate nello stesso intreccio. Il Chelsea sta per vendere David Luiz al Psg per una cinquantina di milioni e avrebbe i soldi per portare a casa Benatia, i catalani (che puntavano anche loro al brasiliano) hanno in Luis Enrique l’asso nella manica: l’asturiano vuole Mehdi e lo ha già fatto sapere a Trigoria, dove ha ancora tanti amici. Alla finestra restano Bayern, City (dove gioca il suo amico Nasri) e United, che ha perso Vidic e forse Ferdinand.

E la Roma? Con i soldi che incasserà andrà a caccia di un difensore di livello da affiancare a Castan. I nomi? Garay (Benfica, ma vicino allo Zenit), Mangala (Porto), Alderweireld (Atletico) e Paletta (Parma), con Astori (ma a prezzi contenuti) che potrebbe arrivare in caso di mancato riscatto di Toloi.

Hangout Totti Intanto ieri Francesco Totti ha passato una mezz’ora a parlare con i tifosi, in una hangout su Google Plus che ha divertito molto il capitano (che indossava i Google glass). Tante battute, qualche risata, alcune promesse. Francesco poi ha parlato anche alla fine del match con l’Orlando City di ieri sera. Come al solito a cuore aperto.

Fonte: GASPORT (A. PUGLIESE)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom