Rassegna Stampa

Benatia scatena l’asta

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 24-05-2014 - Ore 10:55

|
Benatia scatena l’asta

Quando la Roma ha preso il marocchino dall’Udinese per 13,5 milioni pochissimi credevano ne valesse la pena. Adesso il calcio intero lo acclama e lo pretende. Lui ci gode, tanto da porgere alla Roma qualcosa di simile a un ringraziamento di commiato:« Ho discusso con i dirigenti di un prolungamento che penso non andrà a buon fine perché non siamo del tutto d’accordo. Sto bene a Roma, mi trovo alla grande col tecnico e con i compagni di squadra. Però ho 27 anni, un’età in cui bisogna riflettere quando arrivano proposte di tre grandi club. Non esistono tante squadre come Barcellona, Bayern Monaco e Manchester City. Fanno sognare qualsiasi giocatore. Se ne stanno occupando i miei agenti, suppongo che a breve ne sapremo di più ».

 

Come riporta l’edizione odierna del Corriere dello Sport,  la Roma aveva promesso a Benatia, che guadagna 1,2 milioni all’anno, di aumentare l’ingaggio se la stagione fosse stata significativa. « E lo è stata – sottolinea il giocatore – anche se alla fine mi sentivo affaticato. E’ il momento di concedermi una vacanza». Sarà una vacanza serena. Benatia non ha chiesto un aumento di stipendio, ha chiesto uno stipendio nuovo: dai 3 milioni in avanti. Naturalmente qualsiasi essere umano razionale in questi casi si domanda perché diavolo uno firmi un contratto a certe cifre fino al 2018 se poi quelle cifre non gli piacciono? Semplice, il calcio non è razionale.

 

La Roma, che non è innocente, aveva accettato questa sorta di accordo rivedibile. Anche perché immaginava che il valore di Benatia sarebbe salito più velocemente di quello della benzina. Il Manchester City offre quattro milioni al giocatore e 25 alla Roma. I quattro bastano e avanzano, i 25 no. I giallorossi vogliono salire almeno a 30 e magari arrivare a 35, come si era capito nei giorni scorsi.

Fonte: corsport

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom