Rassegna Stampa

Beretta (Lega calcio): "Gli stadi sono la vera penalizzazione del sistema calcio"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 26-03-2013 - Ore 16:31

|
Beretta (Lega calcio):

"Gli stadi sono la vera penalizzazione strutturale che il calcio italiano ha nei confronti del grande calcio tedesco, spagnolo e inglese. Sono questi i paesi dove ci sono stadi di nuova generazione di proprietà, o comunque gestiti da società di calcio. Questo fa un'enorme differenza nella qualità del prodotto stadio, nella fidelizzazione dei tifosi che già ci sono e a quelli a cui dobbiamo guardare per ampliare la platea impressionante che segue già il calcio. Se penso all'Italia oggi vediamo che ogni fine settimana ci sono, tra tv e stadi, circa 10 milioni di persone che seguono il grande calcio di Serie A: una realtà straordinaria da cui partire, con spazi di crescita e di miglioramenti importanti. La riforma della Serie A a 18 squadre? Non ha senso parlarne in maniera non organica. Servono riflessioni strutturali". Lo ha dichiarato Maurizio Beretta a margine di un convegno per la riforma dei campionati promosso dalla Lega Pro.

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom