Rassegna Stampa

Bertolacci fa ricca la Roma

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 26-06-2015 - Ore 06:28

|
Bertolacci fa ricca la Roma

IL TEMPO – SERAFINI  Il centrocampista ceduto al Milan per 18 mioni più bonus. Destro, sì al Monaco Intanto Gracia fissa le date del ritio a Pinzolo e decide la lista dei convocati - Un blitz nella notte e 20 milioni che entrano nelle casse della Roma. Senza riuscire a passare neanche per Trigoria, Andrea Bertolacci vola direttamente al Milan, che ieri ha chiuso la trattativa con i giallorossi in un'operazione da circa 18 milioni più bonus. Raggiunto da tempo l'accordo con il ragazzo (quinquennale da 2 milione netti a stagione) la fumata bianca è arrivata dopo l'incontro decisivo tra Galliani e il procuratore Lucci. L'annuncio è atteso a luglio. Una decisione avallata anche da Rudi Garcia, che ieri si è presentato ieri a Trigoria per definire alcuni aspetti legati all'organizzazione estiva in vista della prossima stagione. Tornato con le valigie all'interno del centro sportivo, il francese ha pranzato con il neoteam manager Zubiria, il capo dei preparatori atletici Norman e il tattico Beccaccioli, appena prima di aver salutato il dg Baldissoni e controllato i lavori in corso dedicati al cambiamento dell'area sportiva (palestra e spogliatoi).

Durante il pomeriggio poi sono state stabilite le date del raduno in vista della partenza per il ritiro di Pinzolo fissata per il prossimo 6 luglio. Lo staff tecnico si radunerà il 2 mentre la squadra è attesa il 5, giornata che prevederà la routine dei primi controlli fisici. Poi nella mattinata seguente partenza in treno per Trento e spostamento in pullman fino all'hotel che accoglierà la truppa romanista durante i 6 giorni di permanenza tra le Dolomiti. In giornata è stata compilata anche la lista dei giocatori attesi in ritiro: l'unico volto nuovo sarà Iago Falque. Esclusi i nazionali Pjanic, De Rossi, Nainggolan, Romagnoli, Manolas, Torosidis, Florenzi, Ljajic, Keita (per loro la data di rientro è stata fissata al 14 poco prima di partire per la tournée australiana), così come i due ivoriani Gervinho e Doumbia. L'esterno ha già salutato tutti in attesa di iniziare l'avventura ad Abu Dhabi, mentre servirà più tempo per trovare una nuova sistemazione alla punta.

A Pinzolo ci sarà sicuramente capitan Totti, che insieme a De Sanctis, Maicon e Cole (che per ora resta) guideranno il nutrito gruppo dei Primavera chiamati in ritiro. Mentre per Strootman si deciderà nelle prossime ore (anche se Garcia vorrebbe unirlo comunque al gruppo), ci sarà modo di rivedere Castan, voglioso di tornare in campo tanto che ha già confidato ai suoi amici di voler provare a disputare una parte dell'amichevole in programma durante la sosta in Trentino. Saranno giorni importanti invece per Holebas, sempre più lontano dalla conferma. Sul terzino greco ha mosso passi importanti il Watford, anche se la preferenza del giocatore sarebbe quella di tornare in Germania. Quindi aspettando offerte concrete per Cole, il ds studia per trovare almeno due alternative.

Mai spento l'interesse per l'esterno del Barcellona Adriano, messo ieri ufficialmente sul mercato dal suo agente: «Non abbiamo fretta, ma credo che lascerà la Spagna». Per completare il ruolo Sabatini ha messo nel mirino anche l'esterno del Palermo Lazaar e nel frattempo ha richiesto informazioni sull'altro rosanero Chochev, trequartista bulgaro classe '93. Capitolo attaccanti: aspettando la decisione di Salah (che tratta il rinnovo con la Fiorentina) è vicino l'accordo tra Destro e il Monaco (ieri il suo agente Vigorelli era a Montecarlo). Al momento manca l'intesa tra i due club, lontani di un paio di milioni tra richiesta (15) e offerta (13). Oggi proseguiranno i contatti. In entrata continua a spuntare il nome di Bacca, nonostante i giallorossi siano poco disposti a coprire la clausola rescissoria di 30 milioni. Nella serata di ieri si è detto addio alle comproprietà: riscattato Politano dal Pescara, i giallorossi salutano Stojan, Caprari, Antei e Barba. Infine il baby egiziano Sobhy ha rifiutato l'Anderlecht perché vuole la Roma.

Fonte: IL TEMPO – SERAFINI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom