Rassegna Stampa

Blitz dei ladri nella villa di Nainggolan

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 10-04-2016 - Ore 08:40

|
Blitz dei ladri nella villa di Nainggolan

IL MESSAGGERO - MANCINI - Ingenuamente non hanno attivato l’antifurto e si sono limitati a chiudere la porta blindata senza dare le mandate alla serratura. E, altrettanto sprovveduti, hanno lasciato i loro preziosi nei cassetti della camera da letto senza riporli nella cassaforte. Brutta disavventura per il giocatore della Roma Radja Nainggolan e per la moglie Claudia Lai che l’altra notte hanno subito la visita dei ladri nella loro villa di Casal Palocco. I malviventi hanno approfittato dell’assenza dei padroni di casa per portare via denaro, gioielli e orologi di lusso per un valore complessivo che si aggirerebbe intorno ai 100mila euro.
LA RICOSTRUZIONE Il furto è stato scoperto intorno alle 23,00 di venerdì dal calciatore belga al rientro da una serata in casa di amici che abitano poco distante insieme con la moglie Claudia, al sesto mese di attesa di un bimbo. La denuncia è stata formalizzata ieri mattina presso la locale stazione dei carabinieri.
Stando ad una prima ricostruzione fatta dagli investigatori, coordinati dal capitano Paolo Del Giacomo della compagnia di Ostia, il colpo dei ladri sarebbe avvenuto nella serata, in un arco di tempo di circa tre ore prima della scoperta. Gli sconosciuti avrebbero approfittato dell’assenza della coppia e non si esclude che si tratti di qualcuno che ne seguisse i movimenti proprio con l’obiettivo di derubarla.
Il Ninja, com’è soprannominato dai tifosi il centrocampista giallorosso, insieme con la moglie sapevano che sarebbero rientrati presto in casa o forse immaginavano di stare fuori per poco tempo. Per questo motivo avrebbero commesso l’ingenuità non solo di non inserire l’impianto d’antifurto di cui è dotata l’abitazione ma anche di non dare le mandate alla serratura nel chiudere la porta blindata.
L’IRRUZIONE Per entrare nella villa, che si affaccia su una traversa di via Chilone, proprio nel cuore del quartiere verde, i ladri hanno scavalcato il muro di cinta. E pochi istanti dopo avrebbero avuto ragione della resistenza del portone aiutandosi semplicemente con un frammento di una lastra radiografica o con una scheda di plastica. Una volta all'interno dell'abitazione gli sconosciuti hanno messo a soqquadro armadi e cassetti arraffando ciò che hanno trovato nella immediata disponibilità ovvero circa 30mila euro in contanti, alcuni gioielli della donna e una collezione di 15 orologi di lusso.
I malviventi non hanno neanche cercato la cassaforte nè hanno effettuato altre effrazioni. Non è la prima volta che nella zona di Casal Palocco vengono prese di mira residenze vip da parte dei ladri. Tra i casi più eclatanti si ricordano il colpo nella villa affittata da Juan a novembre 2011, in quella di Gervinho a Natale di due anni fa e in quella di Doumbia a Nuova Palocco a giugno dello scorso anno.

Fonte: IL MESSAGGERO - MANCINI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom