Rassegna Stampa

Bogarelli: «Un allenatore per i registi della Serie A»

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 25-05-2015 - Ore 09:13

|
Bogarelli: «Un allenatore per i registi della Serie A»

GAZZETTA DELLO SPORT - Un mercato da stimolare per far crescere i ricavi, magari aspettando l’ingresso di un operatore telefonico, e il progetto dei registi indipendenti che entreranno in funzione dalla prossima stagione. Marco Bogarelli, presidente di Infront Italy, si toglie anche qualche sassolino in un’intervista all’Ansa: «Leggo che Infront significa monopolio, evidentemente qualcuno non ha capito il nostro lavoro: abbiamo interesse a che i competitor tv per la Lega calcio siano tanti. Proprio stimolando il mercato siamo giunti a 1,220 miliardi di introiti a stagione per la Serie A. E penso sia in arrivo un terzo operatore, telefonico, oltre a Sky e Mediaset». In realtà l’auspicio è per il medio-lungo termine, visto che i diritti del triennio 2015-18 sono stati già assegnati. Partirà la prossima stagione, invece, il sistema di regie e produzioni per le partite di Serie A. «Le regie saranno di professionisti impiegati dalla Lega, non da Infront. Avranno un “allenatore” di provata esperienza, una figura spesso non vicina a noi in passato, che avrà il compito di prepararli».

Fonte: GAZZETTA DELLO SPORT

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom