Rassegna Stampa

Bologna-Atalanta per Iturbe

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 27-06-2016 - Ore 08:40

|
Bologna-Atalanta per Iturbe

TUTTOSPORT - BALDINI - Rivelazione, uomo mercato, flop. E ora? Quale sarà la prossima etichetta su Juan Iturbe? "Rinato" è un’ipotesi tuttaltro che da scartare, viste le doti dell’ala paraguaiana e i suoi 23 anni. Lo pensano Atalanta e Bologna, che vedono in lui un rinforzo ideale per i tridenti di Gasperini e Donadoni e stanno sondando il terreno con la Roma per un prestito. Difficile infatti che i giallorossi vendano uno dei pezzi pregiati del loro mercato 2014, strappato alla concorrenza della Juventus versando al Verona ben 30 milioni. Nella capitale Iturbe ha deluso e cederlo a titolo definitvo comporterebbe una minusvalenza sanguinosa. Meglio un altro prestito, dopo quello appena scaduto (e deludente) al Bournemouth, nella speranza che l’attaccante torni ai livelli di Verona. Atalanta e Bologna potrebbero offrirgli le condizioni ideali, con spazi più larghi di quelli di cui godeva nella Roma, nei quali scatenare la sua velocità. Non potrebbero però offrirgli l’ingaggio da 2,3 milioni. A questo dovrebbe probabilmente provvedere in parte la Roma, che non ha nessuna fretta di farlo. Tanto più che Iturbe in giallorosso ha deluso, sì, ma con in panchina Garcia. Era già in Inghilterra quando nella capitale è arrivato Spalletti, che vuole vederlo all’opera in ritiro. Se il tecnico darà il via libera, ecco che l’ipotesi prestito si farà molto concreta. Nell’attesa, Atalanta e Bologna provano a guadagnare la pole position. Con i rossoblù favoriti. Perché l’ad Claudio Fenucci, che aveva ricoperto lo stesso ruolo alla Roma, è rimasto in ottimi rapporti col ds giallorosso Walter Sabatini e perché a quest’ultimo, e a Spalletti, piace Diawara, rivelazione dell’ultimo campionato.

Fonte: Tuttosport - Baldini

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom