Rassegna Stampa

Bologna - Roma: 60 anni di sfide, tra il ricordo di Galli e l'incidente di Spoletini

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 17-02-2014 - Ore 10:46

|
Bologna - Roma: 60 anni di sfide, tra il ricordo di Galli e l'incidente di Spoletini

Sabato sera Bologna e Roma si affronteranno allo stadio ‘Renato Dall’Ara’ per la 67esima volta nella loro storia. Il bilancio, sin qui, è nettamente a favore dei felsinei, capaci di imporsi in ben 30 occasioni. Diciassette sono invece le vittorie dei giallorossi, capaci, però, di invertire il trend nelle sfide recenti: delle ultime cinque gare, la formazione romanista ne ha vinte tre.

STORIA – Il primo incontro in assoluto risale addirittura al 29 giugno 1930: vinse il Bologna per 5-2, trascinato da Bruno Maini, autore di una splendida tripletta. Per trovare la prima vittoria della Roma bisogna saltare alla stagione ‘41/’42: i giallorossi si imposero per 2-1, grazie alle reti di Donati e Krieziu.

TRAGEDIE  – Lo stesso risultato della stagione 2000/01, quella che regalò lo Scudetto alla squadra di Sensi. Partita che verrà ricordata per sempre per la tragedia che colpì Niccolò Galli, deceduto prematuramente a due giorni dalla gara a causa di un incidente stradale. Si giocò in un clima surreale, con Capello e Guidolin – i due allenatori – in lacrime durante il minuto di silenzio. Batistuta, autore del gol decisivo, lo dedicò proprio al giovane Galli, in prestito in quella tragica stagione al Bologna. Non solo, però: Alessandro Spoletini, tifoso della Roma, scivolò sugli scalini durante il suo ingresso allo stadio e finì in coma, da cui, fortunatamente, è uscito un mese dopo. Fu indagato, rinviato a giudizio e poi assolto un agente della Polizia, sebbene ancora oggi le dinamiche siano poco chiare e i tifosi giallorossi

Fonte: calcionews24.com

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom