Rassegna Stampa

Braccio di ferro per il rinnovo di Florenzi

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 14-12-2014 - Ore 09:50

|
Braccio di ferro per il rinnovo di Florenzi

 Il premio arriverà, ma a certe condizioni. Bisognerà aspettare l’inizio del 2015 per brindare al nuovo matrimonio tra la Roma e Alessandro Florenzi, destinato comunque a ricevere l’eredità di «famiglia» tramandata da Totti e De Rossi.

La società, occupata negli ultimi 12 mesi nel risolvere posizioni contrattuali più spinose, ha chiesto tempo tempo al centrocampista giallorosso in scadenza a giugno 2016. Ricevuta la risposta positiva, le parti hanno ripreso i contatti all’inizio della stagione dopo aver scacciato le richieste estive di Antonio Conte, convinto prima dell’addio ai bianconeri che fosse il pezzo mancante per completare la rosa juventina. Il procuratore del ragazzo Alessandro Lucci è stato avvistato spesso a Trigoria per discutere con Sabatini il sostanzioso ritocco dell’ingaggio, fermo a poco meno di 700.000 netti all’anno. Cifra troppo bassa per la media degli stipendi all’interno dello spogliatoio: di fronte alla richiesta di circa 2,5 milioni netti a stagione fino al 2019, quindi, la Roma ha preso tempo offrendo circa 1,5 milioni. Come spesso accade l’accordo si troverà nel mezzo a circa 2 milioni comprensivi di premi e bonus.

Nel frattempo il ds continuerà a lavorare per puntellare la rosa nell’imminente sosta di gennaio. Sforzi che verranno profusi per l’arrivo di un centrale difensivo aspettando il recupero di Castan. Con un occhio sempre fisso al bilancio, Sabatini pensa al colombiano classe ’93 Balanta (l’operazione con il River Plate può concludersi intorno ai 6-7 milioni) e alla soluzione low cost Chiriches, in rotta con il Tottenham, disposto a cederlo anche con la formula del prestito con diritto di riscatto. Capitolo terzino sinistro: la Roma attende un’offerta dagli States per Cole, che però vorrebbe rimanere nella capitale almeno fino a giugno. Mentre continua ad essere monitorato il diciassettenne attaccante argentino Ponce (il Newell’s Old Boys chiede 7 milioni per il 70% del cartellino) per giugno è stato offerto il trentenne terzino destro del Liverpool, Glen Johnson in scadenza a fine stagione. La Roma sta valutando.

Fonte: Il Tempo

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom