Rassegna Stampa

Brasile, giallo Maicon: rimandato a casa “per un problema interno”

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 07-09-2014 - Ore 20:13

|
Brasile, giallo Maicon: rimandato a casa “per un problema interno”

La Federcalcio brasiliana, attraverso il coordinatore delle nazionali Gilmar Rinaldi, ha fatto sapere che l’esterno della Roma, Maicon, e’ stato rimandato a casa “per un problema interno”, senza pero’ entrare nei dettagli. Al suo posto, per l’amichevole di martedi’ contro l’Ecuador, Fabinho del Monaco, che era impegnato con l’under 21. “Lo ringrazio per essersi unito alla Selecao, ma oggi e’ stato liberato dalla delegazione – le parole di Rinaldi su Maicon riportate dai media brasiliani –Vorrei ringraziarlo per i servizi prestati alla Selecao. E’ stato un problema interno e non rispondero’ alle domande sull’argomento e mi piacerebbe che non facciate domande nemmeno ai giocatori. Fabinho del Monaco e’ in volo e aspettiamo di sapere a che ora arrivera’”.

Maicon era tra gli uomini di fiducia di Carlos Dunga, che gia’ lo aveva portato con se’ anche ai Mondiali del 2010 confermandolo anche per l’amichevole giocata venerdi’ contro la Colombia, prima uscita del Brasile post-Scolari.L’esterno della Roma, tra l’altro, aveva giocato tutti i 90 minuti della partita nonostante a Trigoria stesse svolgendo lavori personalizzati, tra fisioterapia e palestra, “prima del ricondizionamento generale”, aveva fatto sapere la societa’ giallorossa in una nota dello scorso 23 agosto.

Fonte: repubblica.it

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom