Rassegna Stampa

Bufera su De Rossi ma niente squalifica

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 26-01-2016 - Ore 08:36

|
Bufera su De Rossi ma niente squalifica

LEGGO - BALZANI - Niente squalifica perché «non è stata ravvisata alcuna condotta violenta», ma l’indignazione mondiale per l’ennesima reazione di pancia. Se l’è cavata così per il momento De Rossi il giorno dopo la frase razzista («Stai muto zingaro di m…») rivolta a Mandzukic al 29’ di Juve-Roma. La Procura della Figc, infatti, non ha inviato al giudice sportivo la segnalazione delle immagini del labiale visto che l’episodio non rientra nella casistica di competenza della procura (atti violenti o bestemmie) ma dell’arbitro che non ha ravvisato il fatto. Resta tuttavia probabile l’apertura di un’inchiesta federale che potrebbe portare(non in tempi brevi) alla squalifica o a una multa per De Rossi che non ha chiesto scusa all’avversario né alla dirigenza giallorossa intenzionata a non sanzionarlo. Associazioni pro-rom, invece, hanno chiesto di intervenire («bisogna punirlo come fatto con Sarri») e anche sui social i commenti non sono stati morbidi. Tra i tanti a correre in soccorso di De Rossi c’è Lippi: «Quando sei in tensione e nervoso ti scappano certe frasi, che a mente lucida non diresti mai».

 

Fonte: Leggo

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom