Rassegna Stampa

Buffon: «La Roma ha reso la Serie A più avvincente»

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 26-09-2014 - Ore 09:03

|
Buffon: «La Roma ha reso la Serie A più avvincente»

La Juve va di corsa, ma c’è chi non si ferma proprio mai. Infaticabili, insostituibili, in una parola sola veri e propri «Iron Man» con la pelle bianconera, gli unici a non aver saltato nemmeno un minuto finora, Champions compresa: Buffon, Bonucci e Marchisio. Hanno sopperito alle assenze dei compagni (Pirlo e Barzagli in primis) facendo gli straordinari e sono diventati la spina dorsale di una Juve che almeno per fame e determinazione somiglia in tutto e per tutto a quella di Conte.

I Tre Moschettieri parlano italiano e non conoscono tregua, sono infatti reduci pure dal Mondiale in Brasile. Le parate di Buffon e gli interventi di Bonucci hanno blindato una difesa che non ha ancora subìto una rete dopo 5 partite, Marchisio si è riscoperto jolly prezioso a metà campo.

 

Il capitano. Al momento, l’unica squadra in grado di reggere il ritmo dei bianconeri è laRoma, e proprio Buffon sa che i giallorossi non molleranno fino alla fine. «Sono in testa alla classifica insieme a noi, con merito – le parole del capitano, testimonial di un evento promozionale per la prevenzione e l’educazione sessuale -. Sarà dura vincere ancora contro questa Roma. Il duello va avanti da un anno, e loro hanno ormai la forza e la consapevolezza che si acquisisce con le vittorie e le buone prestazioni. Si sono rinforzati, a noi il compito di non allentare la presa. In ogni modo, se dovessero vincere, lo farebbero con merito. Credo che la Roma abbia reso il campionato molto più avvincente».

Lo stesso campionato dominato per 3 anni di fila dalla Juve di Conte. «Ma non si possono fare paragoni, ho troppa esperienza per non cadere in certe trappole (sorride, ndr). La Juve di Conte è stata fantastica, spero che Allegri possa ripetere i successi degli scorsi anni, e siamo sulla buona strada. Allegri ha avuto esperienze in grandi club, ha sempre gestito bene le pressioni di media e società. È un allenatore che dà ampie garanzie. E poi ci siamo noi, ragazzi seri, che teniamo al nostro lavoro e vogliamo fare bene. Gente che sente la responsabilità della maglia. Vogliamo continuare a stupire». Stesso obiettivo nelle parole di Chiellini, a Jtv: «Siamo partiti bene dopo un’estate movimentata, vogliamo continuare a vincere. Sono arrivati giocatori importanti per darci una mano ad alzare il livello della qualità».

Fonte: gasport (A. Mauro)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom