Rassegna Stampa

C’è Casillas che si offre ma l’ingaggio è troppo alto

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 29-06-2015 - Ore 06:38

|
C’è Casillas che si offre ma l’ingaggio è troppo alto

GAZZETTA DELLO SPORT - CECCHINI - L’impressione chiara è che per la Roma il portiere sia l’ultimo dei problemi (se mai lo fosse). Intendiamoci, un estremo difensore sarà di sicuro acquistato ma il club giallorosso – avendo Morgan De Sanctis tra i pali – non considera prioritario investire parte del tesoretto per un ruolo considerato coperto. Per questo non ha scaldato i cuori più di tanto il fatto che dalla Spagna l’entourage di un big come Iker Casillas – in rotta di collisione col presidente Florentino Perez e parte della tifoseria del Real Madrid – abbia sondato l’interesse della dirigenza giallorossa. A confermarlo, tra le righe, è lo stesso manager del giocatore, Carlo Cutropia. «Contatti con la Roma ? L’unica cosa che posso affermare – ha detto a laRoma24.it – che quella giallorossa è una grandissima squadra, uno dei migliori club d’Europa e noi siamo lusingati di queste voci. Ci piace tantissimo la città e il calore dei tifosi romanisti». 
Romero in pole Il problema è che Casillas ha un ingaggio pesantissimo, circa 7 milioni di euro netti, senza contare che è ancora sotto contratto col Real. Per questo al momento sembra più percorribile l’accordo con lo svincolato Romero, che in Copa America sta facendo bene. Il suo ingaggio con la Samp è stato di 1,7 milioni, anche se di sicuro chiederà una cifra più congrua al titolare della nazionale argentina. Come dire, c‘è da lavorare. 

Fonte: GAZZETTA DELLO SPORT - CECCHINI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom