Rassegna Stampa

C’è Doumbia a Trigoria ma la Cina lo insegue

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 08-01-2016 - Ore 08:10

|
C’è Doumbia a Trigoria ma la Cina lo insegue

CORRIERE DELLA SERA - PIACENTINI - In attesa che arrivino il sostituto di Iturbe, un vice-Digne o un esterno destro, ieri a Trigoria si è rivisto Seydou Doumbia. Non per una visita di cortesia, ma per allenarsi. Il prestito al Cska Mosca, infatti, è scaduto il 4 gennaio e non è stato (per il momento) rinnovato. Il rientro dell’attaccante, però, non avrebbe dovuto trovare impreparata la dirigenza romanista, che ha avuto sei mesi di tempo per organizzare la cessione a titolo definitivo dell’ivoriano. 
Che nel frattempo, una mano alla società giallorossa l’ha data: in Russia, infatti, è riuscito a realizzare 11 reti (5 in campionato e 6 in Champions League, compresi i preliminari) e a fornire 5 assist, rivalutando in questo modo il prezzo del suo cartellino, precipitato in seguito alla deludente mezza stagione trascorsa a Trigoria, dopo che la Roma lo aveva pagato 14.4 milioni di euro (più bonus). 
La società giallorossa vorrebbe monetizzare e cederlo in Cina, lui vorrebbe restare al Cska prolungando il prestito e nel frattempo si allena, da solo. La cosa certa, assicurano dalla Roma, è che non rimarrà. Un altro che potrebbe chiedere di non restare è Leandro Castan, che ieri su Twitter ad un tifoso che gli augurava di giocare 6-7 gare consecutive ha risposto: «Magari». Nessuna polemica nei confronti di Garcia, ma la sua voglia di tornare ad essere protagonista, dopo l’operazione che lo ha tenuto fuori per tutta la passata stagione, potrebbe fargli prendere una decisione sofferta. 
Sul fronte degli arrivi, è in stand-by il passaggio in giallorosso di Diego Perotti, che ha già trovato l’accordo con la Roma ma che il Genoa non libererà finché non avrà trovato un sostituto. L’argentino resta in vantaggio su El Shaarawy mentre per il ruolo di esterno basso il d.s. Sabatini, ieri a Milano, continua a trattare Adriano del Barcellona, che vuole 2 anni e mezzo di contratto. La Roma potrebbe virare su Debuchy dell’Arsenal, che però costa 10 milioni di euro. 

Fonte: CORRIERE DELLA SERA - PIACENTINI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom