Rassegna Stampa

Caceres, Fellaini e il Chicharito Tre idee per diminuire il «gap»

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 27-04-2016 - Ore 07:14

|
Caceres, Fellaini e il Chicharito Tre idee per diminuire il «gap»

CORRIERE DELLA SERA - VALDISERRI - «La Juventus è impressionante. Per accorciare il gap bisogna comprare dei giocatori più forti».

Parole di Luciano Spalletti, nel dopo Roma-Napoli. C’è chi li ha trovate simili a quelle che Rudi Garcia pronunciò alla vigilia dell’ultima giornata del campionato scorso, descrivendo «un gap destinato ad aumentare». Le parole di Garcia, però, erano già una sorta di commiato. Quelle di Spalletti sono una sfida al futuro.

La domanda è: come accontentarlo? Arrivare secondi o terzi farà la differenza, anche per la tempistica sul mercato. Quello che molti tifosi temono è che, per acquistare, prima si debba vendere. Pjanic ha una clausola di 38 milioni; il Chelsea di Conte continua a corteggiare Nainggolan e Ruediger; una buona plusvalenza potrebbe venire da Florenzi.

Il d.s. Walter Sabatini, anche se dimissionario, ha ancora in mano il mercato giallorosso. Fino a giugno. Ai microfoni di Mediaset Premium ha fatto questo ritratto di Pjanic: «È uno degli acquisti di cui sono più orgoglioso. Sta arrivando alla maturità, ha la Roma sulle spalle». E Nainggolan? «È inseguito da molte società, non piace solo al Chelsea. Ma lo seguiamo stretto pure noi».

Sabatini ha parlato così del cambio di panchina: «Spalletti è arrivato quando doveva arrivare. Ha portato risultati straordinari, ma Garcia ha fatto 155 punti in due anni ed era doveroso proteggerlo fino in fondo. Se Spalletti fosse arrivato prima? Ha fatto la media punti per vincere uno scudetto normale, ma la Juventus ha vinto 24 partite su 25. Una cosa non immaginabile».

L’ideale, per ogni allenatore, è aggiungere nuovi giocatori forti a quelli che sono già a disposizione. Altrimenti bisogna indovinare tutte le mosse, come ha fatto la Juve in questi ultimi anni. La Roma ha bisogno di parecchio materiale. Per la porta è stato acquistato Alisson, ma si valuta anche se è possibile tenere Szczesny in prestito un altro anno. I terzini sono un problema da molto tempo: se Digne non sarà riscattato (la differenza con il Psg tra richiesta e offerta è alta) servono un titolare a destra e uno a sinistra. E almeno uno dei due deve avere caratteristiche pure difensive e non solo di spinta. Visto che si cerca anche un difensore centrale, l’ideale sarebbe un eclettico. La Juve ha lasciato libero Caceres, che però chiede un super stipendio.

L’agente di Fellaini, centrocampista della nazionale belga in uscita dal Manchester United, ha detto che la Roma sarebbe un target gradito al giocatore.

Due i nomi per l’attacco: Batshuayi del Marsiglia e il Chicharito Hernandez del Bayer Leverkusen. Che ha un difetto: è extracomunitario.

 

Fonte: CORRIERE DELLA SERA - VALDISERRI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom