Rassegna Stampa

Calvario Maicon: c’è una clausola per la rescissione a fine stagione

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 28-04-2015 - Ore 08:01

|
Calvario Maicon: c’è una clausola per la rescissione a fine stagione

I giorni del dentro o fuori. Ma Maicon è di fatto già con un piede e mezzo fuori dalla Roma. Corpo estraneo, per quanto sorridente, perché da una settimana circa il ginocchionon fa più male. Ma il paradosso è che ora il momento del rientro in campo non è più il primo dei pensieri, quasi per nessuno. La società sa già che, in ogni caso, il titolare della prossima stagione non sarà il brasiliano. E Rudi Garcia ha fatto capire ai dirigenti, ormai da mesi, che così non è possibile andare avanti. Arriverà un altro terzino destro, dal mercato. E Maicon è molto più vicino all’addio di quanto il contratto in scadenza nel 2016 non faccia credere. L’ipotesi rescissione è sempre stata calda, ancor prima che Maicon si sottoponesse ai fattori di crescita dal professor Cugat. La novità è che l’ipotesi è stata messa nero su bianco al momento del rinnovo, lo scorso ottobre. La società si è infatti riservata una clausola che gli permetterebbe, qualora volesse, di chiudere il rapporto con Maicon già alla fine di questa stagione. Ed è probabile che questo avvenga, a fronte di un giocatore che fino a poche settimane fa, a Trigoria, finiva in affanno con quel maledetto ginocchio destro anche solo per attraversare il centro sportivo.

L’ALTRA FACCIA: BALZARETTI Ora va meglio, raccontano da Trigoria. «Un giorno fa un passo avanti, quello dopo due indietro«, diceva Garcia del brasiliano solamente 10 giorni fa. Nell’ultima settimana Maicon ha però svolto potenziamento in palestra senza accusare dolore. Entro la settimana tornerà a lavorare sul campo, ma fare previsioni sul suo ritorno è ormai diventato come giocare al Superenalotto: ecco perché non si può escludere che la sua stagione sia già conclusa. Pare la storia al rovescio di Federico Balzaretti, che in allenamento sta invece dimostrando di aver raggiunto un buon livello di intensità. Tornerà in campo, entro la fine del campionato. Magari anche prima del previsto: vederlo già domani a Reggio Emilia sarebbe una sorpresa, ma non così clamorosa.

Fonte: Gazzetta dello Sport - STOPPINI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom