Rassegna Stampa

Cambia la panchina, ma oggi niente consulti

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 01-09-2013 - Ore 09:30

|
Cambia la panchina, ma oggi niente consulti

Di due cose Rudi Garcia sentirà la mancanza oggi al fischio d’inizio. Della Curva Sud,svuotata di presenza umana per le sanzioni antirazzismo del giudice sportivo, e della radio per comunicare con l’assistente Frédéric Bompard. Dato che gli hanno perdonato l’uso del cellulare in panchina a Livorno, meglio non provocare arbitri e giudici sportivi. «Il piccione viaggiatore non lo possiamo usare. Per questa volta faccio a meno dei consulti. La settimana prossima ci vedremo con la Federcalcio per capire che cosa sia consentito e che cosa no. Si tratta di una normativa internazionale eppure ogni Paese si comporta diversamente».

Il sostegno della Sud mancherà a Garcia ancor di più tenuto conto del fatto che per stare vicino ai tifosi ha voluto cambiare la disposizione delle panchine. Gli allenatori della Roma si sono sempre seduti su quella alla sinistra della Tribuna Monte Mario. Con Garcia si passa nei paraggi della Curva Sud, appunto. (...)

Poi c’è una ragione più banale, quasi feng shui (la tradizione cinese di disporre secondo un certo ordine geometrico le stanze della casa). A Lilla, Garcia utilizzava la panchina posizionata sulla parte destra del campo e da quel punto si è abituato a vedere le partite. (...)

 

 

Fonte: Corsport

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom