Rassegna Stampa

Cantona ancora nei guai: arrestato per aggressione

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 14-03-2014 - Ore 13:23

|
Cantona ancora nei guai: arrestato per aggressione

L'ex attaccante del Manchester United sarebbe stato fermato e poi rilasciato su cauzione per un alterco nella parte nord di Londra. Nel '95 il francese colpì un tifoso del Crystal Palace con un calcio mentre lasciava il campo a seguito di un'espulsione

LONDRA – Arrestato e poi rilasciato su cauzione con l’accusa di aggressione: è quanto accaduto ad  Eric Cantona, ex stella del Manchester United, non nuovo a certi episodi. Cantona, secondo quanto riportano i media inglesi, sarebbe stato protagonista ieri di un alterco all’ora di pranzo a Primrose Hill, nella parte nord di Regent’s Park a Londra. L’uomo aggredito dall’ex giocatore francese non avrebbe comunque avuto bisogno di assistenza medica e al momento non avrebbe ancora sporto denuncia.
NEL ’95 L’AGGRESSIONE AD UN TIFOSO – Il famoso precedente risale al gennaio ’95, quando Cantona  fu protagonista di un’altra aggressione, rifilando un calcio in stile kung-fu a un tifoso del Crystal Palace, Matthew Simmons, mentre lasciava il campo dopo un’espulsione. Condannato inizialmente a due settimane di prigione, l’allora numero 7 dei Red Devils vide la pena ridotta a 120 ore di servizi sociali. Niente sconti però dalla Federcalcio inglese (otto mesi di squalifica e multa di 10 mila sterline), nè dallo stesso United, che gli inflisse altri 4 mesi di sospensione e un’altra ammenda da 20 mila sterline. Cantona lasciò il calcio nel 1997 dedicandosi alla carriera di attore.

Fonte: Repubblica.it

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom