Rassegna Stampa

Capello: “A Torino sanno vincere”

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 17-10-2014 - Ore 07:34

|
Capello: “A Torino sanno vincere”

Ha allenato entrambe, ma otto anni fa Fabio Capelloha lasciato il calcio italiano e non si è fatto problemi a lanciare una frecciatina alla Roma, la squadra con cui vinse lo scudetto, esaltando dall’altra parte la forza della Juventus«La differenza è nell’abitudine a vincere. Ci sono squadre dove tu vai e respiri la mentalità vincente. La Juventus ha questa mentalità». La Roma no, per il ct della Russia che non ha affatto gradito il polverone seguito allo scontro diretto tra le due rivali di sempre: «È stata una partita non bella sotto molti aspetti, in particolare per le polemiche post e soprattutto durante. Ci sono rimasto male, era un esempio di calcio italiano che sta tornando ad alti livelli. Per lo scudetto ci sono Roma, Juve e Napoli, le altre competono».

Non lo fanno però tutte sullo stesso piano secondo il portiere giallorosso De Sanctis, che ha attaccato senza peli sulla lingua i bianconeri in un’intervista alla Gazzetta dello Sport . Morgan ha dato ragione a Totti, e non a Pallotta, e si è guadagnato l’applauso dei romanisti, correndo il rischio di essere deferito. Francesco l’aveva passata liscia, perciò dovrebbe accadere lo stesso con lui, ma il fatto che sia consigliere federale potrebbe rendere più gravi le sue parole. La parte bianconera dell’Italia non ha gradito, ha definito De Sanctis «l’ultimo dei piagnoni» e rispolverato una sfilza di frasi dal 2012 a oggi per accusarlo di incoerenza, dimenticandosi però di quando parlò del «sistema italiano» che favoriva i bianconeri.

Fonte: IL TEMPO (E. MENGHI)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom