Rassegna Stampa

Cassano acciaccato, ma ci sarà. Out Paletta

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 01-04-2014 - Ore 09:00

|
Cassano acciaccato, ma ci sarà. Out Paletta

Dalla Lazio alla Roma: il Parma è tornato a casa, dopo la sconfitta dell’Olimpico contro i biancocelesti di domenica. Ma Donadoni e i suoi ripartiranno subito per la Capitale per affrontare i giallorossi domani sera, nell’infrasettimanale straordinaria, quella di recupero della sfida interrotta nel febbraio scorso per pioggia. «Cosa bisogna fare? Dovremo essere propositivi, limando però tutte quelle situazioni in cui appunto abbiamo commesso delle ingenuità» le parole del tecnico gialloblù al termine del match contro la Lazio. E ancora: «Quella contro i biancocelesti è una gara che potevamo sicuramente gestire meglio e anche vincere. Sciupare un’occasione cosi sicuramente brucia e dobbiamo saper raccogliere da questa gara gli spunti giusti per ripartire subito».

E per fare quel passo in più, il palcoscenico non cambia, ma di sicuro a cambiare sono gli antagonisti. La Roma di Garcia ha una marcia in più: la vittoria col Sassuolo è riuscita a infondere maggior fiducia nei giallorossi, che ora vedono questa partita come reale banco di prova per chiudere la stagione nel miglior modo possibile. Tre punti fondamentali per entrambe le squadre, e Donadoni lo sa bene: «Ci attende una gara molto difficile. Serve capire dove sono nati gli errori di oggi e trarne i giusti insegnamenti per ripartire. Abbiamo creato tanto e non siamo riusciti a concretizzare».

Ieri seduta pomeridiana al centro sportivo di Collecchio: la scelta della società, nonostante la doppia trasferta romana a distanza di tre giorni, è stata quella di rientrare in Emilia, trovando tra le mura amiche la giusta concentrazione per il recupero di domani. Il dubbio principale rimane quello legato a Gargano: il tecnico, nell’ultima conferenza stampa pre-gara, aveva detto di volerlo recuperare nell’arco della settimana entrante, almeno per la Roma insomma. Ma sarà soprattutto la rifinitura di oggi a dare indicazioni decisive. Giorni fondamentali anche per Paletta, ma ci sono poche possibilità di riaverlo in campo: l’argentino è rimasto a riposo anche ieri.

L’altro nodo da sciogliere riguarda Antonio Cassano: l’ex giallorosso è rimasto vittima di una brutta contusione alla caviglia destra contro la Lazio, ma sicuramente stringerà i denti per esserci domani. L’appuntamento sul campo con l’ex compagno e amico Francesco Totti è uno di quelli imperdibili. Sicuramente presente, invece, Amauri: l’italobrasiliano ha scontato solo una delle tre giornate di squalifica inflitte dal giudice sportivo. Ma trattandosi del recupero di campionato di una gara precedente – ed essendo a disposizione di Donadoni quando la partitacontrolaRomaebbeinizio- ilcentravantisarà a disposizione. E calcolando la sua assenza contro il Napoli e il Bologna, è quasi scontato inserirlo nello scacchiere per la gara infrasettimanale. Lo stesso discorso che vale, ma al contrario, per Nainggolan, che non sarà a disposizione di Garcia domani sera.

Fonte: IL ROMANISTA - VERCILLO

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom