Rassegna Stampa

Castan: "Questo è l’anno giusto per la Roma"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 29-09-2013 - Ore 10:45

|
Castan:

Oggi la Roma cerca la sesta vittoria consecutiva per consolidare il primo posto in classifica. Castan ci crede. In questo inizio di stagione ha dimostrato di avere più continuità rispetto al passato. Ed è pronto a scommettere sulla Roma: «L’anno scorso, all’inizio, quando sono arrivato ero ancora un po’ confuso, ma adesso va tutto bene. Sto bene nella città e qui a Trigoria, che è come una seconda casa. Sono troppo felice per questo inizio, queste cinque vittorie aiutano tanto e adesso mi trovo benissimo».

Nell’intervista a Roma Channel, ha parlato anche del primo posto in classifica: «Non ci credevamo. Lavoravamo per questo ma è difficile. Cinque vittorie e un solo gol, noi sappiamo che la nostra squadra è forte e che possiamo farcela, ma era difficile pensare di stare al primo posto. Anche se mancano ancora tante partite, questo inizio è perfetto».

Racconta come è cambiata la Roma: «Si vede che sono cambiate tante cose. Non mi piace parlarne, ne abbiamo parlato già molto. Sento che questo è un anno buonissimo per noi. Mancano tante partite, ma il cammino è giusto» Con Benatia forma una coppia di difensori centrali molto affidabile: «Ho sentito dire che noi non potevamo giocare insieme, ora abbiamo dimostrato che non è così. Ma la fase difensiva non la fa una coppia, la fa tutta la squadra, tutti aiutano. E questo è l’importante e Garcia ha trasmessa questo concetto a tutti. E’ bene che il mister ci dia fiducia. Prima dell’inizio del campionato ci ha chiamato e ci ha detto che ha fiducia in noi».

Mercoledì a Genova è andato in gol Benatia: «Un grande gol, che tutti i difensori sognano di fare. Sono troppo felice per lui, è una grande persona, è arrivato da poco, ma già si è inserito. Se continuiamo così e prendiamo pochi gol la Roma arriverà molto in alto nella classifica». Non può dimenticare il derby: «Quando sono arrivato un pareggio e due sconfitte. Una partita come quella si deve vincere. Per me Garcia l’ha vinta il giorno prima nello spogliatoio, quando ha detto che un derby si vince e non si gioca». (...)

 

 

Fonte: Corsport

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom