Rassegna Stampa

Castan torna a Trigoria ma l’odissea non è finita

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 08-10-2014 - Ore 10:23

|
Castan torna a Trigoria ma l’odissea non è finita

La sosta del campionato sarà utile alla Roma per recuperare gli infortunati: soprattutto in difesa, dove c’è piena emergenza. Con Manolas squalificato per due turni (la Roma proverà ad ottenere lo sconto di un turno), è probabile il rientro di Davide Astori contro il Chievo. Ha potuto rimettere piede a Trigoria anche Leandro Castan dopo cinque giorni di assenza e tre di digiuno completo. Gli è accaduto di tutto, una contrattura al bicipite femorale in estate, due ricadute, un’otite, una probabile labirintite, un’infezione al medesimo orecchio in conseguenza dell’infiammazione iniziale, per poi aggiungere al tutto un virus intestinale particolarmente cattivo. Ora sembra guarito da tutto, ma il succedersi dei problemi fisici e la mancanza forzata di allenamento lo hanno ridotto in condizioni pietose per un calciatore. Garcia lo convocherà solo se il recupero sarà completo e solo se i medici garantiranno sull’assenza totale di rischi. Potrebbero non bastare quindi i prossimi 10 giorni.

Lo riporta l'edizione odierna de Il Corriere dello Sport. 

Fonte: corsport

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom