Rassegna Stampa

Castan, visita ok. Ora il ritorno è molto più vicino

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 03-04-2015 - Ore 08:58

|
Castan, visita ok. Ora il ritorno è molto più vicino

Buone notizie per la Roma, per i tifosi giallorossi e, soprattutto, perLeandro Castan. Il difensore brasiliano, operato quattro mesi fa per la rimozione di un cavernoma al cervelletto e assente dal campo dalla seconda giornata di campionato (Empoli-Roma 0-1 del 13 settembre 2014, fu sostituito nell’intervallo tra il primo e il secondo tempo), vede sempre più vicino il giorno del suo ritorno.

Ieri il giocatore ha sostenuto una visita di controllo al Policlinico Gemelli, presente il professor Giulio Maira, il neurochirurgo che lo ha operato alla clinica Quisisana. Il consulto ha dato le risposte che tutti speravano. «Leandro Castan - si legge nella nota ufficiale, pubblicata dalla Roma sui social media - ha sostenuto un controllo clinico e strumentale che ha evidenziato l’ottima evoluzione post operatoria. Il calciatore riprenderà nuovamente e progressivamente a colpire di testa e ad aumentare i carichi di lavoro».  Tra i test effettuati dal calciatore brasiliano, che ha 28 anni e gioca alla Roma dalla stagione 2012-2013, ci sono quelli dell’equilibrio e dell’elevazione.

Il prossimo passo, decisivo per la sua completa ripresa, è quello dell’idoneità sportiva, che entro fine mese potrebbe essere rilasciata da un’apposita commissione, sempre al Policlinico Gemelli. Non è una semplice formalità, ma il risultato della visita di ieri ha fatto virare tutti verso l’ottimismo. Una volta ottenuta l’idoneità, Castan potrà tornare in campo, prima della fine della stagione. Per lui e per la Roma sarebbe la vittoria più bella.

Fonte: CORSERA (G. PIACENTINI)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom