Rassegna Stampa

Chance Dzeko per la svolta Rüdiger k.o.

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 07-03-2016 - Ore 07:45

|
Chance Dzeko per la svolta Rüdiger k.o.

GAZZETTA DELLO SPORT - STOPPINI - A pensarla male si potrebbe definirlo un contentino. Ma Luciano Spalletti, anni 57 giusto oggi, sta dando a Edin Dzeko il Bernabeu, mica spiccioli. Facciamo così: se spiccioli sono davvero, almeno pesano come l’oro di una grande sfida, di un avversario da urlo, di una vetrina che il bosniaco ha vissuto da protagonista per 36 volte. Dzeko titolare, allora. In una partita a cui la Roma chiede tanto. Non la qualificazione, perché quella è appesa a un miracolo. Chiede una bella figura, che dia continuità alle 7 vittorie consecutive in campionato. E siccome domandare è lecito, una richiesta ce l’avrebbe pure Dzeko. Real-Roma è l’occasione per sconvolgere un dato di fatto: da queste parti pare che giocare con un centravanti sia diventato impossibile. Pare una bestemmia, ormai, immaginare una Roma con un 9 che non sia falso, ma in carne e ossa. Ecco, il 9 domani gioca, almeno stando alle indicazioni di Trigoria, alle prove di un 4-2-3-1 con il tridente El Shaarawy-Perotti-Salah alle spalle, appunto, di Dzeko. «È il centravanti che avrei sempre voluto», disse Spalletti giusto 40 giorni fa. Se non era un bluff, e sempre che nel frattempo l’allenatore non abbia cambiato idea, è tempo di rinforzare quell’affermazione. 

Dubbio NAINGGOLAN Un bluff di sicuro non sono gli infortuni, nella Roma. Per Madrid oggi non partirà Rüdiger: il difensore tedesco ha accusato una lesione di primo grado al bicipite femorale della coscia destra: stop di 15 giorni, rientro previsto contro l’Inter. Al suo posto, in coppia con Manolas, ci sarà Zukanovic. Sull’aereo invece salirà regolarmente Nainggolan, che pure non sta benissimo: per lui dolore tra l’anca e l’inguine che consiglia cautela, probabile dunque che il belga resti fuori e venga preservato per la trasferta di Udine. Il resto è una formazione più o meno annunciata. Con Dzeko, perché Madrid vale il tentativo. 

Fonte: GAZZETTA DELLO SPORT - STOPPINI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom