Rassegna Stampa

Chi la spunterà tra due “specialiste” del dopo feste?

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 04-01-2014 - Ore 07:57

|
Chi la spunterà tra due “specialiste” del dopo feste?

Non sarà mai una partita come le altre. In Juventus-Roma c’è tutto: sfottò, rivalità, moviola in campo e polemiche arbitrali, rimonte, cappotti clamorosi, tormentoni e reti leggendarie. Dai quei centimetri del famoso gol annullato a Turone nel 1981, al 4-0 «e tutti a casa» di Francesco Totti nel 2004, e ancora alla rimessa laterale di Aldair nel 1995 che regala il gol a Ravanelli, con gentile collaborazione del guardalinee… Di sicuro si tratta di una partita che non è mai stata banale e che promette tanto spettacolo: ben 29 i gol complessivi (quasi 3 a gara) nelle ultime 10 sfide ufficiali giocate a Torino. Il bilancio? Cinque vittorie per gli juventini, 2 pareggi e 3 vittorie per i romanisti.



ALLA BEFANA O GIU’ DI LI’ Ma la sfida tra bianconeri e giallorossi è diventata anche un appuntamento tradizionale dei giorni dell’Epifania: per ben 3 volte si è giocata dopo la sosta natalizia, con un bilancio in parità. Nel 1957 vince la Roma a Torino 2-1, nel 1981 uno dei pochi 0-0 a Roma, nel 1989 i bianconeri si impongono all’Olimpico per 3-1.



IL BILANCIO POST FESTE Dopo il panettone, si sa, è sempre difficile ricominciare a carburare. Vediamo allora come reagiscono storicamente le due squadre dopo le vacanze di Natale. Negli ultimi 10 anni, la Vecchia Signora ha vinto 5 volte, pareggiato 2 e perso 3. Il bilancio dei giallorossi dopo le feste è simile: 4 vittorie, 3 pareggi e 3 sconfitte. E ora, a voi…

Fonte: Gasport

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom