Rassegna Stampa

Cholevas: "Che emozione l’assist per Totti nel derby"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 16-01-2015 - Ore 08:35

|
Cholevas:

Le sue prestazioni recenti hanno tolto un pensiero a Walter Sabatini, quello di cercare un terzino per la fascia sinistra. Dopo una partenza col freno a mano tirato, invece, Josè Cholevas ha convinto tutti, e gara dopo gara sta confermando quanto di buono aveva fatto vedere al Mondiale con la nazionale della Grecia. Il secondo tempo nel derby è stato una continua escalation, fino all’assist per li gol del pareggio: c’è anche un po’ del greco, insomma, nella magia di Francesco Totti. «Nel selfie – ha detto scherzando nell’intervista a Sky - un posto lo merito un po’ anch’io perché ho fatto l’assist, ho messo la palla nell’unico posto in cui potevo piazzarla per sperare di pareggiare. Francesco lo conoscevo, ma da quando ci gioco insieme ho capito che grande giocatore sia».

Arrivato nelle ultimissime ore di mercato, è stato pagato 1 milione di euro (più altri 500 mila di bonus) per fare la riserva di Ashley Cole: oggi le gerarchie si sono completamente ribaltate e nel rapporto qualità-prezzo si può tranquillamente affermare che il greco sia un’altra medaglia che il d.s. Sabatini si può appuntare sul petto. «All’inizio ho faticato un po’, venivo da alcuni infortuni post- Mondiale, ma ora mi sento molto bene e non voglio pormi limiti. Lo scudetto? Non mi piace parlarne, preferisco i fatti. Posso dire però che abbiamo una rosa più ampia della Juventus, loro fanno giocare quasi sempre gli stessi, mentre noi riusciamo a sopperire a diverse assenze, come quelle di Keita e Gervinho».

Non le uniche per la gara di domani a Palermo: oltre agli squalificati Nainggolan – presente ieri mattina a Rebibbia per il triangolare tra la squadra femminile della Res Roma in cui gioca la sorella Riana, la Nazionale Detenuti e la rappresentativa della polizia penitenziaria – e De Rossi, sono ancora in dubbio anche Francesco Totti e Manolas. Il capitano ha svolto un lavoro differenziato a Trigoria insieme al suo preparatore Vito Scala mentre il centrale greco è rimasto a riposo precauzionale per un leggero affaticamento muscolare: entrambi svolgeranno un provino questa mattina, prima della partenza della squadra per Palermo. Se non dovessero farcela toccherà a Yanga-Mbiwa e Destro: ieri Walter Sabatini ha incontrato di nuovo l’agente dell’attaccante, che ha bloccato sul nascere qualsiasi trattativa col Torino, che lo voleva in prestito con diritto di riscatto obbligatorio. Per Borriello al Genoa si attende solo l’ufficialità mentre sarebbe di 8 milioni l’offerta del Bayer Leverkusen per Tin Jedvaj: la Roma ne chiede 10.

Fonte: Corriere della Sera/G.Piacentini

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom