Rassegna Stampa

Colosseo, trattoria e l’udienza dal Papa. La Germania si svaga

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 14-11-2016 - Ore 07:31

|
Colosseo, trattoria e l’udienza dal Papa. La Germania si svaga

GAZZETTA DELLO SPORT - Un anno fa la nazionale tedesca dormì negli spogliatoi dello «Stade de France», mentre fuori i terroristi si facevano esplodere. Ieri ha cercato di svagarsi in un weekend romano studiato anche per esorcizzare l’anniversario. Stamattina Papa Francesco riceverà in udienza privata la Germania, prima del viaggio per Milano, ma il gruppo si è trasferito da Rimini già sabato pomeriggio. «Per noi è importante dare sempre impulsi nuovi, diversi, offrire degli stimoli che non siano soltanto calcistici», ha detto Oliver Bierhoff, la mente dell’iniziativa.«L’unione tra giocatori, staff e dirigenti si raggiunge anche attraverso azioni rilassanti, non sempre legate alla fatica e al campo. Aiutano conoscenza e rispetto reciproco, favoriscono la personalità collettiva. E’ una delle chiavi del nostro successo».

Ieri visite al Colosseo, a Trinità dei Monti, ad altri monumenti, tutti in borghese con tentativo di non essere riconosciuti. La sera prima invece cena in un locale tipico, con tanto di «mannequin challenge», ossia il restare assolutamente immobili mentre viene girato un video da postare sui social. Miro Klose, stagista in campo nello staff di Löw, ha soltanto consigliato da ex laziale il posto e non ha pagato la cena come gli aveva intimato il Bundestrainer.

BATTERE L’ITALIA: MAGNIFICO Löw ha spiegato che «chiudere l’anno con una vittoria sull’Italia sarebbe magnifico, ma adesso penso al Colosseo, non alla partita». Bierhoff ha detto che «con gli azzurri è una classica da vincere sempre». La vacanza romana terminerà intorno alle 11, con il volo per Milano.

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom