Rassegna Stampa

Consiglio federale: meno soldi e via ai tagli delle rose

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 24-10-2014 - Ore 09:18

|
Consiglio federale: meno soldi e via ai tagli delle rose

Oggi Consiglio federale che sarà focalizzato tutto sulle comunicazioni del presidente Carlo Tavecchio alla luce dell’incontro informale di mercoledì con il presidente del Coni, Giovanni Malagò. Il taglio dei contributi e le eventuali contromosse sono il piatto forte di oggi. L’ipotesi è che il Coni possa tagliare 25-27 milioni dai 62 che oggi arrivano alla Figc. Malagò ha spiegato quali sono i parametri e martedì in Giunta Coni ci sarà anche Tavecchio. Oggi il Consiglio federale dovrà proprio dettare la linea che il presidente federale dovrà tenere.

Riforme Intanto si va avanti sul fronte riforme. Si sta cercando l’accordo con l’Assocalciatori, ma è probabile che oggi si vada anche al voto per unariduzione graduale delle rose per arrivare a 25 giocatori. Si voterà anche il fair play finanziario uniformato a quello Uefa e si introdurranno i modelli organizzativi per prevenire le frodi. Si parlerà anche di un potenziamento dell’ufficio tesseramento che si occupa dei transfert dei calciatori stranieri per «velocizzare le pratiche».

Commissione May Ieri con la presenza di Tavecchio e del direttore generale Michele Uva, si è tenuta la riunione operativa della Commissione per l’integrazione presieduta da Fiona May. Fitto il calendario per il prossimo futuro: sono programmate riunioni ogni 15 giorni, a gennaio la presentazione dei primi progetti, ma è già previsto per maggio un grande evento nazionale. E si lavora anche a integrare la Commissione con altri personaggi provenienti dalla società civile.

Fonte: Gazzetta dello Sport

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom