Rassegna Stampa

Conte & Co. si iscrivono al torneo last-minute

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 18-06-2016 - Ore 08:04

|
Conte & Co. si iscrivono al torneo last-minute

IL TEMPO - GIUBILO - Anche l’Italia scrive il suo nome alla zona «last-minute», un connotato fondamentale di questo campionato d’Europa, che finora avevo favorito i padroni di casa della Francia, capaci di segnare due gol all'Albania a tempo già scaduto, trovando per altro imitatori anche da parte dell’Inghilterra. La seconda vittoria garantisce già la qualificazioni degli Azzurri agli ottavi di finale. Anche se già siamo costretti a fare i calcoli perché il primato del girone ci proporrebbe comunque un avversario di grande livello, come la Croazia o la Spagna. Ma è giusto in tanto godersi questo trionfo in una partita che sul piano della qualità ha rappresentato un passo indietro rispetto al bellissimo esordio di fronte al Belgio. È stato anche il pomeriggio delle vendette come la gioia di aver buttato fuori una delle protagoniste dell’ormai celebre «biscotto» di dodici anni fa. Qualcuno poi tra i nostri tifosi in netta minoranza rispetto alla marea gialla dei rivali, ha pensato anche a una rivincita per le tante ore di attesa trascorse all’Ikea in attesa di portarsi a casa un mobiletto magari di qualità non eccelsa. Un brutto primo tempo ma non certo per colpa dell’Italia, una ripresa che ha infine premiato il predominio azzurro espresso al meglio con i cambi indovinati da Conte.

Zaza ha confezionato l’assist per Eder un altro dei giocatori per il quale il tecnico azzurro aveva dovuto sopportare più di una critica. Bellissimo il gol con il quale a due minuti della fine ha messo la firma sul secondo successo di questo europeo. Ibra si è dato da fare con ammirevole slancio ma ha trovato sul suo cammino una muraglia impenetrabile. La linea difensiva dell’Italia non ha in questo momento possibili imitatori. Da sottolineare lo spirito di sacrificio di Candreva e Florenzi, ma anche la conferma per De Rossi, sostituito solo perché ammonito e dunque a rischio di cartellino rosso.

Fonte: Il Tempo - Giubilo

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom