Rassegna Stampa

Conte mette in mezzo De Rossi

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 23-05-2016 - Ore 06:59

|
Conte mette in mezzo De Rossi

IL TEMPO - PIERETTI - Euro convocazioni. Oggi il Commissario tecnico Antonio Conte renderà nota la lista dei convocati per la seconda parte del raduno - saranno 27 o 28 - in vista dei prossimi campionati Europei in programma in Francia. Domani mattina - entro le 12 - gli azzurri dovranno presentarsi nel Centro tecnico federale di Coverciano dove nel pomeriggio sosterranno la prima seduta di allenamento. Dopo aver perso Marchisio e Verratti, il tecnico rischia di perdere per infortunio anche Thiago Motta che ha saltato la finale di Coppa di Francia tra Psg e Marsiglia per un problema al polpaccio: l’esisto degli esami strumentali hanno avuto esito negativo, il giocatore non ha lesioni muscolari, ma rischia di doversi fermare proprio nel momento decisivo. Le condizioni precarie dell’ex interista sono un punto a favore per Jorginho, altro italiano di seconda generazione già chiamato nel pre-raduno dopo la fine del campionato. Il giocatore del Napoli a questo punto ha buone possibilità di partecipare alla competizione continentale, così come il portiere laziale Marchetti che sembra aver convinto maggiormente rispetto a Mirante e Sportiello. La settimana scorsa l’allenatore salentino ha avuto modo di visionare sette «esordienti», difficilmente qualcuno di loro riuscirà ad andare in Francia. Di certo nella lista che verrà diramata oggi torneranno Sirigu e Darmian, così come i calciatori di Juventus e Milan che sabato sera hanno disputato la finale di Coppa Italia. Sicura la presenza del romanista Daniele De Rossi che ha passato a pieni voti i test della scorsa settimana: sarà lui il fulcro della formazione azzurra, l’uomo davanti alla difesa che - per dirla alla Conte - è l’unica garanzia di una squadra che strada facendo dovrà trovare un assetto convincente anche per il centrocampo e l’attacco. Nelle retrovie Acerbi, Astori e Ogbonna si contenderanno la convocazione con l’ex torinista favorito rispetto agli altri due compagni. Incertezza anche in attacco dove Insigne finora non ha convinto fino in fondo: le alternative non sono molte, ed è forse questo il reparto meno ricco di papabili candidati. Gli azzurri convocati resteranno a Coverciano fino a sabato 28 maggio, giorno della partenza per Malta dove il giorno successivo - allo stadio Ta’ Qali - andrà in scena il penultimo test amichevole contro la Scozia. Il 31 sarà resa nota la lista definitiva. Il 6 giugno la nazionale italiana disputerà a Verona l’ultima sfida amichevole con la Finlandia. Ma a quel punto Conte avrà già scelto i suoi uomini per affrontare il suo ultimo mese da allenatore della Nazionale italiana. A fine Europeo - vada come vada - l’ex tecnico della Juventus si accaserà al Chelsea. Continua il toto allenatore per la panchina azzurra, ma crescono di giorno in giorno le quotazioni dell’attuale allenatore del Torino Gianpiero Ventura. «Ne parlano i giornali, e io sono orgoglioso di essere accostato alla nazionale - ha dichiarato - un allenatore cerca giocatori per costruire un’idea di gioco, il selezionatore deve cercare i migliori e adattare su di loro il gioco».

 

Fonte: Il Tempo - Pieretti

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom