Rassegna Stampa

Contro la chiusura della curva sud, ricorso al Tar del Lazio

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 26-01-2015 - Ore 12:04

|
Contro la chiusura della curva sud, ricorso al Tar del Lazio

I supporter giallorossi My Roma sperano che il tribunale amministrativo accolga la loro richiesta

Dopo i disordini avvenuti nel post partita del derby, il Comitato di analisi per la sicurezza delle manifestazioni sportive del Viminale ha suggerito al prefetto di chiudere la curva sud per due turni. Indicazione accolta. Così il supporter trust giallorosso My Roma ha presentato un ricorso al Tar del Lazio contro il provvedimento. Perché? Per la sfida di campionato contro l’Empoli del 31 gennaio è stato vietato l’ingresso in curva sud esclusivamente agli abbonati con la carta “As Roma club home” e non a quanti hanno sottoscritto la “Privilege card” (ovvero la tessera del tifoso). “Eppure  -  spiega il legale di My Roma, Lorenzo Contucci, che ha curato il ricorso  -  ai fini della sicurezza le due tessere sono identiche. Ambedue sono rilasciate dalla Roma e in ogni caso i dati dei tifosi vengono strasmessi alla questura. Unica differenza: la Privilege card è legata al circuito bancario Visa”. L’ingresso nella roccaforte del tifo giallorosso è stato inibito ai possessori della “Club home” anche in occasione del match di Coppa Italia (sempre contro l’Empoli) del 21 gennaio scorso. In quel caso però, trattandosi di una gara slegata dall’abbonamento, i tifosi hanno potuto acquistare i tagliandi di altri settori. In campionato ciò non è possibile e nessun rimborso è previsto. “Auspichiamo – aggiunge Contucci  -  che il tribunale amministrativo (che dovrebbe pronunciarsi domani,martedì) voglia approfondire il ricorso, perché è un caso di evidente discriminazione”. “Come si fa a stabilire che chi ha l’abbonamento di un tipo è violento e l’altro no   -  si domanda il presidente di My Roma, Walter Campanile  -  ci auguriamo che la società (finora silente, ndr) in futuro voglia mostrare il proprio sostegno ai tifosi”. Anche la trasferta di ieri a Firenze era stata vietata ai possessori della carta “As Roma club away”, ma non appena i supporter giallorossi hanno notificato il ricorso, è stata riaperta a tutti. Una coincidenza?

Fonte: LUCA MONACO - roma.repubblica.it

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom