Rassegna Stampa

Coppitelli sorride: ecco Tumminello e Ciavattini

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 11-06-2015 - Ore 09:06

|
Coppitelli sorride: ecco Tumminello e Ciavattini

LA GAZZETTA DELLO SPORT - CALABRESI/ODDI -  Ci sarà anche Marco Tumminello negliAllievi Nazionali che debutteranno nella fase finale del campionato oggi alle 18 a Monte San Savino con la Fiorentina: martedì era in panchina con la Primavera nel quarto di finale con lo Spezia, ha potuto lasciare la squadra di De Rossi una volta che Calì, finiti gli impegni scolastici, ha raggiunto i compagni. Con Tumminello è sceso dalla Primavera agli Allievi anche il difensore Ciavattini: con i gol di Di Nolfo l’attacco è a posto, l’emergenza vera è a centrocampo, visto che Frattesi, infortunato, non è neanche partito per la Toscana con la squadra, mentre Bordin e Spinozzi, convalescenti, ci sono, ma ben difficilmente saranno in campo per la gara d’esordio. E così Federico Coppitelli, accanto all’ex leccese D’Alena dovrà schierare due ragazzi del ’99, Marcucci, ex capitano dei Giovanissimi campioni d’Italia, che si allena da inizio anno a giocare con i più grandi, e uno tra Petruccelli e Valeau: nessuno dei lui ha giocato una partita da titolare in questa categoria, debutteranno nella fase più difficile della stagione.

DUE EX – Contro, e proprio a centrocampo, ci sarà uno che avrebbe dovuto e potuto giocarla con un’altra maglia questa partita, Alessio Militari, capitano dell’Italia Under 16, a segno nel 3-2 che ha eliminato la Lazio nei playoff: giocava nella Roma, due anni fa decise di non firmare il vincolo, passando alla squadra viola. Situazione simile a quella capitata un anno prima a Lorenzo Crisanto: Pantaleo Corvino aveva appena lasciato la società viola, il vivaio accusò il colpo, e il portiere fu uno di quelli che decise di andarsene, approdando a Trigoria. Ex nazionale Under 16, quest’anno ha avuto un po’ di problemi fisici, ma è tornato in tempo per affrontare la sua ex squadra. Dovrà guardarsi soprattutto dallo sloveno Mlakar, arrivato a gennaio e aggregato alla Primavera, ma lasciato a disposizione degli Allievi per le finali, da seguire anche i due nel giro azzurro, il centrocampista Degl’Innocenti e l’attaccante Trovato. Domani i giallorossi affronteranno il Palermo, domenica chiusura del girone con l’Inter: passano le prime due.

Fonte: LA GAZZETTA DELLO SPORT - CALABRESI/ODDI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom