Rassegna Stampa

Corini carica: ''Dài Chievo, ripeti Napoli''

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 18-10-2014 - Ore 09:49

|
Corini carica: ''Dài Chievo, ripeti Napoli''

 Il Chievo cerca un’altra impresa impossibile. «È nel nostro Dna, il Chievo ha sempre fatto gare importanti a Roma e nella sua storia non mancano le imprese». Eugenio Corini cerca di caricare l’ambiente. «Abbiamo offerto una grandissima prova a Napoli e anche col Milan, nonostante la sconfitta. Mi aspetto una contrapposizione forte ma sul recupero della palla dobbiamo essere bravi ad andare ad attaccare gli spazi. L’arbitro? Voglio uscire da questa logica. Quindi non temo il direttore di gara ma la forza della Roma». Ripetere Napoli In effetti, quest’anno l’impresa il Chievo l’ha già compiuta a Napoli dove era dato per spacciato. Lì, il protagonista fu il portiere Bardi che è rientrato dalla parentesi azzurra galvanizzato dalla prova dell’Under 21. «Affrontiamo una delle squadre più forti di Italia e d’Europa ma questo non ci fa paura, anzi diventa uno stimolo giocarci contro. Con la compattezza del gruppo e la voglia di vincere possiamo far bene. Ci aspetta una grande battaglia ma siamo pronti ad affrontarla». Corini può scegliere tra vari schieramenti. Potrebbe tornare alla difesa a tre. Il centrocampo sarà il solito stante l’assenza di Izco, mentre in attacco il tecnico ha ampia scelta con Paloschi e Maxi Lopez favoriti.

Fonte: GASPORT (G. TAVAN)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom