Rassegna Stampa

Corvino cerca Destro ma lui in prestito non vuole venire

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 18-06-2015 - Ore 07:08

|
Corvino cerca Destro ma lui in prestito non vuole venire

LA REPUBBLICA - BACCOLINI - Porta e attacco attualmente sguarniti impongono un’accelerazione sul mercato. Marco Storari è il primo nome per rilevare il posto vacante da titolare e Bologna sarebbe la piazza ideale per prospettargli, a 38 anni larghi, un dolce finale di carriera. La Juventus, che ha in entrata Neto della Fiorentina, deve però risolvere il problema del vice di Buffon: e lì Storari può ancora recitare una parte collaudata, più di Neto che reclama spazio. Dovesse partire, Storari vorrebbe fare il titolare, possibilmente con un contratto biennale. Il Bologna offre un anno con opzione. La distanza non è incolmabile.

Molto più difficile, invece, è esaudire i desideri di Mattia Destro, la punta che, al fianco di Borini, Zapata e Defrel, ha tenuto occupata la linea di Corvino nelle ultime ore. I rapporti tra la dirigenza rossoblù e il ds romanista Sabatini sono ottimi. La premessa, però, è che Destro non vuole più andare in prestito, dopo la parentesi non esaltante al Milan. Comprarlo, nonostante la Roma lo ritenga lontano dai propri piani, è un’opzione troppo onerosa, percorribile dalla Fiorentina, se cedesse Mario Gomez. Non certo dal Bologna come primo acquisto, impegnando quasi metà del budget virtualmente stanziato da Saputo. Destro, ha fatto capire il suo procuratore Vigorelli, partirà in ritiro con la Roma, poi si vedrà. Assieme a Pazzini ed El Shaarawy è uno degli attaccanti più appetibili, tra quelli in cerca di rilancio. Ma anche uno dei più onerosi. Come Duvan Zapata del Napoli, valutato almeno 5 milioni. Poco meno della cifra complessiva, peraltro, che chiede la Sampdoria per il pacchetto Sansone-Krsticic. Il Bologna chiederà per loro un prestito bis.

Fonte: LA REPUBBLICA - BACCOLINI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom