Rassegna Stampa

C'è Rocchi, quello della sospensione per razzismo

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 16-12-2013 - Ore 08:38

|
C'è Rocchi, quello della sospensione per razzismo

Torna Milan-Roma a San Siro, e torna anche Gianluca Rocchi. Una stagione dopo, è di nuovo il fischietto fiorentino a dirigere la sfida fra rossoneri e giallorossi. Un bis particolare, dal momento che la gara dello scorso 12 maggio è passata tristemente alla storia come l’unica partita nella storia del campionato italiano interrotta per razzismo.

Accadde al 3’ della ripresa quando, agli ennesimi ululati provenienti dal settore dei tifosi romanisti (destinatari: Boateng e Balotelli), Rocchi interruppe tutto per 97 secondi. Peraltro inutilmente. Stasera il pubblico romanista (circa 2.000 tifosi) è a forte rischio: in caso di altri episodi simili, Roma-Catania di domenica 22 potrebbe essere giocata a porte chiuse.

Fonte: La Gazzetta dello Sport

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom