Rassegna Stampa

De Boer: «Sconfitta immeritata»; Spalletti: «Rimesse le cose a posto»

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 03-10-2016 - Ore 07:09

|
De Boer: «Sconfitta immeritata»; Spalletti: «Rimesse le cose a posto»

CORRIERE DELLA SERA - «Nel primo tempo abbiamo commesso molti errori, ma nella ripresa in campo c’era una sola squadra, ed era l’Inter». Così Frank De Boer cerca di alleggerire il peso della sconfitta nerazzurra, riconoscendo però i limiti dell’Inter. «All’inizio abbiamo lasciato troppa iniziativa alla Roma, specialmente a Salah che, veloce com’è, ci ha messo in difficoltà in più occasioni. Ma poi l’Inter ha dimostrato tutto il suo valore, abbiamo pareggiato meritatamente e poi uno stupido fallo ha provocato il 2-1 finale. Certi errori non dovrebbero succedere, senza quelli avremmo vinto la partita. Comunque — prosegue il tecnico olandese — ho visto buoni momenti della mia squadra, in cui siamo riusciti a rimanere compatti». Sull’impiego di Jovetic anziché di Gabigol: «Gabriel non è ancora nelle migliori condizioni fisiche, mentre Jovetic mi aveva dato buoni segnali in settimana». Luciano Spalletti è euforico: «Abbiamo vinto contro una grandissima squadra. Con questo successo abbiamo rimesso le cose a posto, ora possiamo programmare meglio il nostro campionato. Dobbiamo però migliorare: i miei giocatori devono capire che sono dei professionisti che vestono la maglia della Roma e non devono più distrarsi come è successo ieri. Abbiamo avuto tante occasioni per andare sul 2-0. Dzeko? Straordinario».

Fonte: CORRIERE DELLA SERA

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom