Rassegna Stampa

De Rossi carismatico Emerson sprovveduto

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 18-08-2016 - Ore 05:25

|
De Rossi carismatico Emerson sprovveduto

IL MESSAGGERO - TRANI - La Roma c'è. Nella notte complicata all'Estadio do Dragao dimostra di essere competitiva. E anche in inferiorità numerica. Alisson non delude. Manolas, Strootman sono già da Champions. Come De Rossi, Nainggolan e, ovviamente, Spalletti, lo stratega di questo pari che può valere la qualificazione. 
ALISSON 6,5
Si arrende solo su rigore, ben calciato da Andrè Silva. Splendida la parate proprio sulla conclusione ravvicinata del centravanti nella prima parte e anche la deviazione sul tiro cross di Telles nella ripresa. Essenziale. 
FLORENZI 6 Solita prestazione. Più che decente quando attacca, abbastanza frastornato al momento di difendere. Ottavio lo infastidisce, ma dal suo cross arriva l'autore di Felipe. Altalenante.
MANOLAS 7 Il tempo non è passato. Come nella passata stagione è il più bravo lì dietro. Maturo.
VERMAELEN 5 Le 39 partite in Champions evaporano in 13 minuti, quelli che passano dal fallo inutile a centrocampo su Adrian Lopez all'altro più pericoloso su Andrè Silva. Il rosso cambia la gara. Deconcentrato.
JUAN JESUS 5,5 Va leggermente meglio da terzino, dove comunque non è a suo agio. In mezzo si fa spesso sorprendere. Lento.
DE ROSSI 6,5 Quando la partita si complica, si comporta da leader. Sporca ogni pallone, ne gestisce qualcuno pesantissimo. Carismatico.
STROOTMAN 7 Quando entra in scena, lo fa da protagonista. Regista e interditore, nella stessa partita. Granitico.
SALAH 6 Accompagna ogni azione e risulta, contando le occasioni, il più pericoloso. Intraprendente,
NAINGGOLAN 6,5 Fa tutto quello che serve alla Roma. Trequartista, mediano e, alla fine, terzino. Indispensabile.
PEROTTI 6 Esce solo perché viene espulso Vermaelen. A sinistra è sempre vivace, rientra quando serve e si accentra a fare il play. Penalizzato.
DZEKO 6 Combatte fino all'ultimo secondo. Aiuta i compagni a non subire l'assalto del Porto. Ma sulla sua prestazione pesa l'errore davanti alla porta sullo zero a zero. Tosto.
EMERSON 5 Entra male e rischia subito di complicare ulteriormente la gara ai compagni. Evidente il suo fallo di mano in piena area che sfugge a Kuipers. Concede il bis nella ripresa è il Porto pareggia. Sprovveduto.
FAZIO NG Nel finale per la difesa a cinque. Esperto.
PAREDES NG Nel finale per Florenzi. Quadrato.
SPALLETTI 6,5 La sua Roma sa già come comportarsi. Da big. E anche in dieci non sbanda. Lucido 

Fonte: IL MESSAGGERO - TRANI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom