Rassegna Stampa

De Rossi-Florenzi, «labiali» e polemiche

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 25-01-2016 - Ore 07:28

|
De Rossi-Florenzi, «labiali» e polemiche

IL TEMPO - SCHITO - Due labiali destinati a far discutere. La coda polemica di Juventus-Roma è tutta nelle frasi legate ai due «romani» di Spalletti: Daniele De Rossi e Alessandro Florenzi, forse traditi dal nervosismo tipico di una gara che non sarà mai come tutte le altre.

Il primo è quello del numero 16 giallorosso, che durante un battibecco con Mario Mandzukic si lascia scappare, stando alle riprese televisive, un abbastanza eloquente «zingaro di m...». A pochi giorni dalla querelle Sarri-Mancini, altro materiale scottante per Gianpaolo Tosel, che non dovrebbe però avere molti dubbi. Il Codice di Giustizia Sportiva parla chiaro, ritenendo lecito l'utilizzo delle immagini solamente in caso di «espressione blasfema». A meno di ribaltoni inattesi, insomma, De Rossi dovrebbe cavarsela. Spalletti lo ha difeso a modo suo: «Gli insegnerò a mettersi la mano davanti alla bocca come ha fatto Mandzukic mentre insultava noi».

Ben diversa e molto più interna allo spogliatoio romanista la questione che riguarda Alessandro Florenzi, uscito dal campo nel finale mentre Spalletti gli intimava visibilmente di fare silenzio. «Deve smettere di protestare quando non serve più - ha chiarito il tecnico - è un ragazzo eccezionale ma ogni tanto si perde con degli atteggiamenti visibili a tutti. È un campione e i campioni queste cose non le fanno e bisogna aggiustarle in campo».

Fonte: IL TEMPO - SCHITO

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom