Rassegna Stampa

De Rossi fuori un mese Si scalda Strootman

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 20-02-2016 - Ore 07:12

|
De Rossi fuori un mese Si scalda Strootman

IL TEMPO - MENGHI - Un mese di stop per un quarto d’ora di partita. Inutile chiedersi se ne valesse davvero la pena, ormai il danno è fatto e De Rossi dovrà saltare almeno 5 gare tra campionato e ritorno di Champions con il Real. I tempi di recupero stimati dopo gli esami strumentali, che hanno evidenziato una lesione mio fasciale di primo grado al polpaccio sinistro, dovrebbero permettergli di rientrare contro l’Inter nel giorno della festa del papà. Una lunga e pesante assenza a cui dovrà far fronte Spalletti, che per un centrocampista in infermeria ne potrebbe ritrovare uno «nuovo» in panchina: Strootman è convocabile e oggi sarà in gruppo per la rifinitura. Potrebbe regalare al tecnico un bel sorriso, ma le ricadute di De Rossi e compagni lasciano un po’ di preoccupazione. Quella frase, poi rivista, sui medici che «devono essere da Roma» non può non tornare attuale nel momento in cui il vicecapitano si ferma per il quinto problema allo stesso polpaccio dai Mondiali ad oggi. Prima del Real, il giocatore aveva palesato dei dubbi sulle sue condizioni, il fastidio lo sentiva ma dai controlli non veniva fuori nulla. Il soleo è un muscolo che risente dwlle tensioni, ma evidentemente non era solo un blocco psicologico a frenarlo. In questa stagione era già capitato a De Rossi di soffrire di ricadute muscolari, ma agli adduttori. A fare avanti e indietro in infermeria è stato anche Gervinho per un guaio al retto femorale. Il polpaccio ha fatto dannare Pjanic, Keita e Torosidis, ma anche Rudi Garcia: giocando a paddle, l’ex allenatore della Roma ha rimediato una lesione che lo bloccherà per circa 3 settimane. Meno di De Rossi. Per il Palermo l’assenza del numero 16 era stata messa in conto, a centrocampo potrebbe tornare Keita e uscire Vainqueur, che ha fatto molto bene in Champions e ha caricato a parole la squadra per la sfida di domani: «Voltiamo pagina, dobbiamo continuare la striscia positiva».

Fonte: IL TEMPO - MENGHI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom