Rassegna Stampa

De Rossi quasi out Pallotta non arriva Resterà negli Usa

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 07-11-2015 - Ore 09:21

|
De Rossi quasi out Pallotta non arriva Resterà negli Usa

GAZZETTA DELLO SPORT - PUGLIESE  - Se Florenzi ci sarà, Daniele De Rossi va verso il forfait. Per il mediano di Ostia gli esami di ieri hanno invece evidenziato «un ematoma muscolare organizzato da sanguinamento di un esito cicatriziale del muscolo semimembranoso della coscia sinistra». Ieri De Rossi ancora camminava zoppicando, avvertendo dolore nella zona dell’adduttore, proprio dove soffre da un po’, avendo dovuto stringere i denti in alcune occasioni (come le due sfide di Champions con il Bayer). È andata meglio invece per Maicon («esclusa lesione muscolare ai flessori della coscia sinistra»), anche se il terzino brasiliano non verrà sottoposto ad ulteriori rischi, dopo aver giocato tre partite consecutive (anche se la terza solo per pochi minuti). 

WILLIAM IN ATTESA Ed allora chi potrebbe finire per trovare spazio, magari a partita in corsa, è William Vainqueur, il mediano francese che finora non ha mai giocato dal via. Vainqueur in questi giorni si è reso protagonista con Szczesny, Nainggolan ed Emerson di un divertente video girato a Trigoria in cui impara la breakdance per lanciare la finale mondiale del Red Bull Bc One (in programma nella Capitale il 14 novembre). Nel frattempo, ieri ha spiegato così la sua attesa per il derby: «Me lo immagino con un’ambiente speciale, per una partita che dobbiamo assolutamente vincere. Per farlo servirà tanto cuore, anche se il nostro morale dopo la vittoria con il Bayer Leverkusen è molto alto. È vero, con Pjanic squalificato e De Rossi non in perfette condizioni spetterà a qualcun altro entrare in campo. Se toccherà a me, posso assicurare di essere pronto al 100% per farlo». 
NIENTE JIM Chi domani pomeriggio non ci sarà, invece, è James Pallotta. E la cosa un po’ sorprende, perché era stato proprio il presidente americano qualche tempo fa ad annunciare (scherzandoci su) in chat la sua presenza al prossimo derby, quando gli si chiedeva del problema legato alla protesta attuata dalla Curva Sud. Pallotta, invece, resterà negli Stati Uniti, a Boston, per ultimare il dossier sullo stadio da consegnare entro un paio di settimane alla Regione Lazio. A conti fatti, forse, è anche meglio così, visto che all’ultimo derby proprio la Curva Sud espose uno striscione eloquente di protesta contro di lui. Con il clima che ci sarà domani, la sua presenza avrebbe potuto anche essere un rischio in più per l’ordine pubblico. 

 

Fonte: GAZZETTA DELLO SPORT - PUGLIESE

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom