Rassegna Stampa

De Rossi salta cinque partite Spalletti darà fiducia a Vainqueur

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 20-02-2016 - Ore 08:09

|
De Rossi salta cinque partite Spalletti darà fiducia a Vainqueur

CORRIERE DELLA SERA – PIACENTINI - La brutta notizia è arrivata nel tardo pomeriggio di ieri, quando la Roma ha comunicato i risultati degli esami strumentali a cui si è sottoposto Daniele De Rossi dopo il problema al polpaccio infortunato mercoledì sera contro il Real Madrid. Il bollettino medico, infatti, parla di «lesione mio-fasciale di primo grado del soleo della gamba sinistra», la prognosi stimabile è di quattro settimane, cioè una in più rispetto alle previsioni (pessimistiche) della vigilia. 
È una vera e propria tegola per Luciano Spalletti, che proprio intorno a De Rossi stava cercando di costruire una Roma che fosse in grado di cambiare pelle tatticamente più volte dentro la stessa partita, e che ora potrebbe abbandonare (temporaneamente) l’idea della difesa a 3 in favore di quella a 4, più collaudata. 
Se le previsioni dello staff medico romanista saranno rispettate - cosa che non sempre è avvenuta con altri calciatori infortunati in questa stagione - De Rossi dovrà saltare un segmento di partite importanti, in cui la Roma si giocherà gran parte delle possibilità nella corsa ad un piazzamento in Champions. 
Calendario alla mano, il centrocampista sarà costretto a guardare da fuori non solo la gara di domani sera col Palermo, ma anche quelle contro Empoli, Fiorentina ed Udinese, oltre al ritorno degli ottavi dell’8 marzo al Bernabeu contro gli spagnoli. Potrebbe rientrare per sfidare l’Inter all’Olimpico, il 19 marzo. Ma se non dovesse farcela dovrà aspettare addirittura il derby con la Lazio del 3 aprile, dopo la sosta del campionato. Toccherà a William Vainqueur e Seydou Keita provare a non farlo rimpiangere. 
Finora Spalletti li ha alternati a centrocampo, recuperando soprattutto il francese ex Dinamo Mosca che con Rudi Garcia aveva trovato poco spazio. Con il vecchio allenatore in panchina, Vainqueur era partito titolare solamente 4 volte in 26 gare, con Spalletti già 3 in 7 partite. Domani sera si giocherà una maglia col maliano, che proviene da due panchine consecutive. «Contro il Real Madrid- le parole di ieri di Vainqueur a Sky - siamo mancati nella fase del possesso e della gestione della palla, loro sono stati molto più concreti. Per fortuna giocheremo subito contro il Palermo perché dobbiamo voltare pagina, concentrarci e continuare la striscia positiva di vittorie in campionato. Per noi è una gara molto importante e siamo motivati, ma dobbiamo stare attenti perché anche loro lo saranno, visto che hanno da poco cambiato allenatore». 
Della lista dei convocati, ma una decisione in tal senso sarà presa soltanto nella gironata odierna, potrebbe far parte anche l’olandese Kevin Strootman, che ieri pomeriggio non ha giocato con la Primavera. 

Fonte: CORRIERE DELLA SERA – PIACENTINI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom