Rassegna Stampa

De Rossi torna subito al centro dell’Italia

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 19-05-2016 - Ore 08:30

|
De Rossi torna subito al centro dell’Italia

IL MESSAGGERO - TRANI - Ecco il test yo-yo per valutare l'idoneità fisica dei 27 convocati.Conte lo ha scoperto da giocatore, grazie alla Juve di Lippi e al fisiologo-matematico danese Bangsbo che collaborò con lo staff tecnico bianconero. Gli azzurri, già stamattina seguiti dalpreparatore atletico Bertelli, cominceranno la serie di scatti (20 metri), andata e ritorno, con pause sempre minori e accompagnati dal segnale sonoro a scandire il tempo entro il quale bisogna finire il percorso. L’esercizio si interrompe quando il giocatore non ce la fa più a tenere il ritmo. Lo yo-yo è ideale per valutare i calciatori, costretti ai continui cambi di direzione. E chiama in causa la forza muscolare, la velocità e la resistenza. I parametri andranno associati ai test clinici (quello della saliva per controllare i tempi di recupero).

SUBITO IL 3-5-2 - Conte ha affidato a De Rossi la regia nell'addestramento tattico, con Jorginho playmaker di scorta. Nella linea dei 5 centrocampisti anche Florenzi da intermediodestro ed El Shaarawy da esterno sinistro. Con loro, Candreva largo a destra e Giaccherini mezzala sinistra. Il sistema di gioco è il 3-5-2, con Ogbonna in mezzo alla difesa, al posto di Bonucci, perché conosce i movimenti da girare ai compagni, avendo lavorato con il ct alla Juve. In attacco la rotazione ha coinvolto 3 coppie: i titolari Pellè ed Eder hanno lasciato spazio sia a Immobile e Borini sia a Pavoletti e Insigne. Marchetti si è alternato con Mirante. Almeno 5 giocatori sono stati chiamati ad attaccare l'area di rigore. Benassi sembra in vantaggio su Soriano nel ruolo di intermedio sinistro.

ACCORDO CON ENI - Il cane a sei zampe si colora di azzurro: è lo slogan annunciato a Coverciano, con l'Eni che diventa Top Sponsor delle squadre nazionali della FIGC fino al 2018. L'intesa triennale coincide con gli Europei 2016 in Francia (in programma dal 10 giugno al 10 luglio) e i Mondiali 2018 in Russia (a settembre partono le qualificazioni).

Fonte: Il Messaggero - Trani

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom