Rassegna Stampa

De Sanctis in arrivo

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 20-07-2013 - Ore 08:30

|
De Sanctis in arrivo

Pomeriggio di ieri: fumata nera tra il Napoli e Julio Cesar. De Sanctis, che sperava nel via libera, è costretto ancora una volta ad attendere. Poche ore dopo, l’accelerazione che non ti aspetti: il club del presidente De Laurentiis trova l’accordo di massima con il Liverpool per il prestito di Reina. Un’intesa che fa sbilanciare anche la moglie del procuratore Pastorello, l’avvocato Claudia, che su Twitter scrive: «Per De Sanctis alla Roma siamo ai dettagli». Sembra dunque arrivata ai titoli di coda la telenovela riguardante il nuovo portiere giallorosso. Nel momento in cui sarà ufficiale l’acquisto di Reina, De Sanctis potrà aggregarsi al gruppo di Garcia. I più ottimisti ritengono che questo possa avvenire già in giornata, al massimo domani. 

BRIVIDO MARCOS Dopo un piccolo giallo legato alle visite mediche (il Psg ha chiesto e ottenuto di poter effettuare ulteriori accertamenti nel pomeriggio) ufficializzata la cessione di Marquinhos, costato al club francese 31,4 milioni. Nell’ambito della stessa operazione la Roma dovrà invece riconoscere al Corinthians un corrispettivo pari al 10% della differenza tra il prezzo di cessione e 4,5 milioni di euro (2,690 milioni). Nelle casse giallorosse finirà però una somma ancora inferiore: ai 28,7 restanti, vanno sottratte infatti l'ingente commissione per l’agente. Ufficializzato anche l’ingaggio di Strootman: al Psv 16,5 milioni, più 3,5 di bonus. Contratto quinquennale da 2,2 milioni a stagione (ultimo dato non ufficiale). 

EL ZORRITO PER GARCIA
 Lo chiamano «El Zorrito», soprannome ereditato dal papà Gustavo, con un passato da giocatore professionista, conosciuto come El Zorro (la volpe). Da quando si è sparsa la voce del suo arrivo a Trigoria (anche se l’agente frena), le battute sul feeling che El Zorrito avrà con Garcia già si sprecano sul web. Gonzalo Bueno era stato offerto alla Roma un mese fa. Il d.s. Sabatini ha voluto però attendere, rischiando, perché nel mondiale under 20 il suo valore poteva lievitare. E così è stato se verranno confermate le cifre dell’affare: 1,5 milioni per il prestito oneroso ai quali se ne andranno a sommare altri 6,5 fra un anno. Non male per un ragazzino di 20 anni che però è un talento assoluto. Magari un po’ troppo innamorato del pallone ma è giovane e si renderà presto conto che in Italia non si può giocare da soli. Mancino naturale, velocissimo, dotato di ottima tecnica, può giocare da trequartista o da seconda punta. Estroverso e intraprendente. Ne sanno qualcosa i tifosi del Penarol: in un derby, dopo aver segnato un gol, li ha scherniti imitando una gallina. Ama internet e ha registrato su Twitter un profilo a suo nome. Ieri è rimasto incredulo quando nel giro di poche ore 150 nuovi contatti si sono sommati a quelli di amici e parenti. E a un’amica che ha provato a stuzzicarlo –«Ora che diventerai ricco, mi porti a qualche festa a conoscere calciatori importanti?» – ha confermato di non essersi montato: «Perché annoiarsi? Ti porto a mangiare una pizza». A Roma, tra l’altro, ci sono posti dove la fanno molto buona.

Fonte: IL MESSAGGERO (S .CARINA)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom