Rassegna Stampa

De Sanctis non molla: "Chiunque verrà farà i conti con me"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 07-05-2015 - Ore 07:34

|
De Sanctis non molla:

 Morgan De Sanctis lancia l’avviso ai naviganti. Per il presente: «Il secondo posto è importantissimo» e per il futuro: «Io ho ancora un anno di contratto, chiunque verrà a difendere la porta della Roma se la dovrà vedere con me». Presente a un evento organizzato dal suo sponsor tecnico, il portiere della Roma indica la strada per non farsi sfuggire la Champions: «Dobbiamo vincere più partite possibili, a cominciare da quella di sabato prossimo contro il Milan, che non dobbiamo assolutamente sottovalutare». L’atteggiamento della squadra nelle ultime partite è cambiato parecchio: meno possesso palla e bel gioco, più testa bassa e lavorare. De Sanctis conferma: «Abbiamo fatto di necessità virtù e stiamo disputando delle partite più accorte, magari con una corsa all’indietro in più rispetto al passato. Adesso i risultati stanno arrivando, dobbiamo continuare così perché il secondo posto è importantissimo per noi e per la società, che avrebbe più mezzi per migliorare la squadra e programmare le cose».

A proposito di programmi, il prossimo anno scadono sia il suo contratto sia quello di Francesco Totti: «Alla nostra età bisogna capire quando smettere in maniera dignitosa o addirittura sublime, se si può. Per Francesco sarà forse più complicato, ma lui farà comunque sempre parte della storia della Roma perché per 23 anni ne è stato il simbolo e ha dato tantissimo anche al calcio in generale. Io sono concentrato su queste ultime quattro partite e sulla prossima stagione. Conosco i miei mezzi e ho fiducia in me stesso. Chi verrà, è avvisato».

Fonte: CORSERA (G. PIACENTINI)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom