Rassegna Stampa

De Sanctis: “Zero alibi per un altro pareggio”

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 11-11-2013 - Ore 07:52

|
 De Sanctis: “Zero alibi per un altro pareggio”

Prendere gol gli piace poco. Figuriamoci quando accade all’ultimo secondo del quarto minuto di recupero. Nel post-gara, una volta arrivato davanti ai microfoni, De Sanctis non ha ancora smaltito la delusione: «Abbiamo tutti l’amaro in bocca anche perché quella contro il Sassuolo è stata senza dubbio la migliore delle ultime prestazioni. Un po’ per imprecisione un po’ per bravura del loro portiere, non siamo riusciti a segnare il 2-0 e poi nel finale siamo stati puniti. Bravi loro a crederci anche se sono stati premiati in maniera rocambolesca con quella mischia dove non sono riuscito a vedere nulla. Il rigore su Ljajic? Ci poteva stare però il discorso sugli arbitri non lo apro perché non bisogna trovarsi degli alibi».

Terzo gol subito in dodici gare, il secondo consecutivo: «Questi numeri non hanno niente di normale e umano. Nelle ultime gare era stato imputato alla squadra di creare poco e speculare troppo. In questa invece è successo il contrario: abbiamo creato tanto ma non abbiamo saputo chiudere il match. Quello di cui dobbiamo essere consapevoli, però, è che i 32 punti che abbiamo in classifica sono meritati, frutto di un grande lavoro dentro e fuori dal campo. Un bilancio lo faremo alla fine del girone d’andata. Vedrete che non avremo problemi a prenderci le nostre responsabilità alzando l’asticella, ossia aumentare quello che era l’obiettivo della Roma a inizio della stagione ossia riportare la squadra in Europa ».

Fonte: Il Messaggero – Carina

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom