Rassegna Stampa

Derby dell’etere, tra i tifosi già impazzano gli sfottò

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 06-06-2014 - Ore 07:52

|
Derby dell’etere, tra i tifosi già impazzano gli sfottò

A tutto volume da Formello a Trigoria. È baccano da derby. S’infiammano a suoni proibiti le frequenze dell’ex Voxson Vintage Radio. La Roma è pronta a “sfrattare” le trasmissioni di Lazio Style Radio dal prossimo luglio. Accordo raggiunto per acquistare i 100.7 mhz. Poco importa che il club biancoceleste abbia un contratto d’affitto fino al 2016, saranno pagate le penali direttamente dagli ex proprietari. Furiosi molti tifosi biancocelesti, lo stanno vivendo come uno sgarbo: «Dall’altra parte ci stanno facendo la guerra globale», si legge sui forum. La notizia, seppur inaspettata, appresa invece con apparente orgoglio a Formello: «Mi prendevano in giro per aver creato due anni fa per primo in Italia una radio ufficiale – sottolinea De Martino, responsabile della comunicazione biancoceleste – e invece la Roma arriva ancora una volta seconda. Mi compiaccio e non c’è bisogno di tranquillizzare il popolo laziale. Se abbiamo fatto un gradino, c’è la volontà di farne altri due. Presto avremo novità importanti». Al vaglio 5-6 radio dove traslocare: le intenzioni sono di espandersi da Roma in tutta la Regione. Da un anno la Lazio si stava guardando intorno, assicurano nel quartier generale biancoceleste. Eppure nessuno pensava di dover accelerare così i tempi. Qualche malalingua giallorossa invece sostiene di sì. Voci nell’aria di una lettera di “sfratto”: «Non è vero nulla, altrimenti come faremmo a trasmettere ancora», giura De Martino. Al quale Lotito ha dato pieno mandato d’occuparsi della questione. Non vuole saperne nulla, il presidente. Stavolta sembra essersi arreso, visto che non gestisce la proprietà delle “onde”. Per il futuro però la storia potrebbe cambiare per evitare altre sgradite sorprese: si stanno valutando le proposte, anche di compravendita.

QUI TRIGORIA Ne erano arrivate addirittura 10 alla Roma, avevano sparato cifre astronomiche (dai 7 ai 4 milioni), alla fine l’ex Voxson Vintage Radio è stata valutata la banda migliore in fm dal manager Guido Fienga. Il club giallorosso dovrebbe prendere il canale radiofonico in affitto, ma con opzione di acquisto tra un anno, per non più di 2 milioni: sarà il primo mattone della rivoluzione dei media, che ha in mente la Roma per aumentare la diffusione del marchio su scala internazionale. L’affare è praticamente fatto, nonostante le smentite. Già contattati diversi speaker delle radio locali, pronti a cambiar musica sui 100.7, a partire dalla tournée negli Usa.

LO SGARBO Dovrò risintonizzare la radio in macchina». E ancora: «Non è che domattina, se sui 100.7 iniziano trasmissioni romaniste, il laziale cambia squadra, ma solo frequenza», le considerazioni più lucide. Ma qualche tifoso biancoceleste vive la “spallata” come un oltraggio: «Perché l’obiettivo della Roma dal 1927 è cancellarci». A pensar male: «Qualche domanda sul come mai abbiano scelto proprio questa frequenza, non è male farsela». Rispondono da Trigoria: la più conveniente.

Fonte: IL MESSAGGERO (A. ABBATE)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom