Rassegna Stampa

Destro rifiuta il Mondiale da riserva

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 02-06-2014 - Ore 08:00

|
Destro rifiuta il Mondiale da riserva

Come riporta l'odierna edizione de Il Corriere dello Sport, a Coverciano è scoppiato il caso di Mattia Destro. L’attaccante della Roma è stato escluso dalla lista dei 23 convocati per il Mondiale in Brasile.

Alla base di questa decisione ci sarebbe il rifiuto da parte del giocatore di partire come “riserva” di Rossi (poi escluso per far spazio a Insigne). Un duro colpo per l’attaccante giallorosso. Da Roma arriva l’eco di sfoghi con persone vicine.

Destro, pur essendo essendo stato capace di riprendersi a suon di gol dopo il lungo stop per l’infortunio al ginocchio non si è sentito molto capito dal ct né trattato alla pari degli altri. E non lo ha nascosto, restando fedele soprattutto al suo carattere non sempre aperto. Una situazione che in passato l’attaccante ascolano aveva già vissuto Nel 2012 Prandelli lo aveva inserito nel gruppo allargato prima dell’Europeo.

Destro, allora al Siena, era stato inserito nel giro da predestinato. L’anno scorso poi, al momento di decidere se inserirlo o meno nella lista della Confederations, era stato invece lasciato all’Under 21 di Mangia.

Fonte: corsport

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

lupo romano 02/06/2014 - Ore 13:51

grande mattia , vorrei tanto che anche daniele seguisse il tuo esempio , lasciare queste mezze seghe da soli anzi in compagnia di quel mezzo prete del mister.

Gerry 02/06/2014 - Ore 11:07

Adesso basta ipocrisie. Bisogna difendere la ROMA e i suoi calciatori!!!Destro si è comportato da uomo, ha sicuramente fatto presente a prandelli quello che non gli stava bene, il fatto di essere stato trattato come un delinquente per aver appoggiato i "polpastrelli" della mano sulla guancia di Astori e invece quel macellaio, senza offesa per la categoria, di chiellini è stato giudicato un santarellino, il fatto di aver segnato 13 gol in 18 partite e dover ancora dimostrare di essere meglio di ... insigne. Probabilmente si è anche reso conto che avrebbe buttato altre 2 settimane senza avere la possibilità di essere inserito nei 23. BASTA CON QUESTA NAZIONALE, BASTA CON QUESTO COMMISSARIO TECNICO, BASTA DAVVERO. Si riposi Destro e pensi alla ROMA è li che darà il meglio. Questo magnifico allenatore che non ha vinto niente ma che viene considerato un genio della panchina forse solo per il suo passato juventino sta trattando la ROMA come una pezza da piedi e allora che abbia quello che si merita, mi dispiace solo per De Rossi, ma gioca solo perché non ha alternative che gli si avvicinino come rendimento altrimenti anche lui sarebbe trattato da appestato solo perché della ROMA!!! Basta Basta Basta siamo stufi di questo trattamento, anche Pepito è stato trattato malissimo e anche lui ha risposto. E' un questione di palle o ce le hai o non ce le hai, ma per essere un grande calciatore le devi avere. Finché ci sarà questo selezionatore spero di non vedere più giallorossi in nazionale. FORZA ROMA E BASTA

Rocco barchitta 02/06/2014 - Ore 09:59

riserva di chi? Si tenessero Balotelli finto fenomeno e Insigne mezzo giocatore. Mattia, riconsolati pensando che a Roma ti aspettiamo per segnare tanti gol. E poi anticipa il matrimonio

chiudi popup Damicom