Rassegna Stampa

Destro,il Monaco dà l’ultimatum ma piace ai viola

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 26-06-2015 - Ore 06:12

|
Destro,il Monaco dà l’ultimatum ma piace ai viola

LA REPUBBLICA -  FERRAZZA - Preferirebbe restare in Italia, Mattia Destro, e vorrebbe rinviare qualsiasi decisione a quando tornerà dalla vacanze. Attualmente l’attaccante è infatti impegnato in un tour degli States, con la moglie Ludovica e qualche amico. Per questo motivo la trattativa tra Roma e Monaco sta vivendo una fase di rallentamento. Il club di Montecarlo non vorrebbe infatti strapagare il ragazzo, con Sabatini che chiederebbe intorno ai diciotto milioni per l’attaccante, speranzoso di poter chiudere, alla fine, intorno ai quindici. Destro vorrebbe però prima sentire le intenzioni della Fiorentina. La squadra viola sarebbe fortemente interessata ad assicurarsi il giocatore, ma non potrebbe garantirgli l’ingaggio che percepirebbe nel club monegasco. Mattia avrebbe infatti assicurati i soldi percepiti in giallorosso, 1,5 milioni netti a stagione, che diventerebbero 2,5 più bonus.

Il Monaco, se non riuscisse a chiudere per il numero 9 italiano, dirotterebbe proprio su Mario Gomez, che libererebbe, appunto, il posto per Destro alla Viola. Da Montecarlo fanno sapere di voler aspettare fino al termine di questo week end per prendere una decisione definitiva. Destro rientrerà in Italia la prossima settimana, visto che il raduno a Trigoria è previsto per sabato 4 luglio. In pratica tra una settimana. In attesa di capire come finirà la questione legata al centravanti romanista, si sono ieri chiuse le varie comproprietà. Si è andati alle buste, che verranno aperte martedì prossimo, per Stoian (tornerà a Trigoria) con il Cagliari e Politano, con il Pescara. Antei è stato riscattato dal Sassuolo. Da oggi, quindi, Sabatini potrà concentrarsi sulla ricerca di un centravanti. In tal senso vanno registrate le parole del diesse del Siviglia, Monchi, su Bacca. «Speriamo che nessuno paghi la clausola per assicurarsi il nostro attaccante. Proveremo a convincerlo a restare con noi». La clausola è di circa trenta milioni, ma il club di Trigoria sta trattando per una cifra intorno ai venticinque milioni.

Fonte: LA REPUBBLICA - FERRAZZA

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom