Rassegna Stampa

Diamanti ha la febbre, anche Bianchi in dubbio

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 28-09-2013 - Ore 14:00

|
Diamanti ha la febbre, anche Bianchi in dubbio

Il Bologna è atteso domani dal match più difficile: in casa della capolista Roma. Cinque vittorie in cinque partite, contro i soli 3 punti racimolati dai rossoblù. EPanagiotis Kone, assente per squalifica contro il Milan, sa che la sfida sarà ardua, ma carica i compagni: «La squadra è unita e compatta, il momento non è positivo ma io non sono preoccupato, le nostre prestazioni sono sempre state all’altezza e poi non dimentichiamo che mercoledì avevamo di fronte il Milan».

E ancora: «Con la Roma sarà una partita completamente diversa ma dovremo essere cattivi». E il rinnovo? «Sono contento di aver trovato l’accordo». Stesso pensiero condiviso e reso pubblico da Roberto Zanzi, direttore generale del Bologna: «La Roma è la prima della classe, che ha grande entusiasmo e ha trovato la giusta quadratura con il nuovo tecnico. Ma ce la giochiamo». Gli emiliani - oltre al Milan - sono riusciti a mettere in difficoltà anche l’Udinese, arrivando a cogliere un preziosissimo punto in trasferta. Ma pure in questo caso c’è stato un forte rammarico per la vittoria sfumata nel finale.

La formazione che affronterà la Roma sarà probabilmente un 4-2-3-1, con la linea difensiva confermata in blocco, anche se gli 11 gol subiti in 5 gare non lasciano Stefano Pioli proprio tranquillo. Nell’ultima giornata di campionato ha però fatto il suo esordio in campionato Diego Laxalt, che si è presentato al grande calcio italiano con una doppietta. Il talento era stato anche seguito da Sabatini già in inverno, ma non si trovò mai l’accordo per portarlo nella Capitale. Il Bologna sarà privo di Natali, fermato per tre turni dal giudice sportivo dopo la gara contro il Torino, e forse di Bianchi alle prese con un problema fisico la cui entità sarà valutata nelle prossime ore.

Nel caso in cui l’assenza del bomber dovesse venir confermata, in campo scenderà ancora una volta il giovane Cristaldo, e alle sue spalle a costituire una pericolosissima batteria di trequartisti, oltre al già citato Laxalt, anche Kone e Diamanti, alle cui punizioni bisognerà stare particolarmente attenti; cercando di evitare di concedere falli inutili. Intanto, il Bologna si sta preparando al meglio per la sfida dell’Olimpico, in programma domani alle 20.45. Pioli e i suoi si sono allenati ieri mattina a Casteldebole: Rolando Bianchi è rientrato in gruppo e si è allenato regolarmente con la squadra. Ma la sua forma non è ancora al top: verso la riconferma Cristaldo. Terapie e differenziato per Nicolò Cherubin, ma la notizia che preoccupa Pioli riguarda Diamanti. Il fantasista si è sottoposto solamente a terapia, fermato da una sindrome influenzale, e rimane in dubbio per la sfida contro la Roma. 

 

 

Fonte: Il Romanista

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom