Rassegna Stampa

Digne arriva nella Capitale, Juan Jesus resta in corsa

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 25-08-2015 - Ore 07:57

|
Digne arriva nella Capitale, Juan Jesus resta in corsa

IL MESSAGGERO - CARINA - Dopo un tira e molla durato quindici giorni, la Roma abbraccia il terzino sinistro tanto atteso. Si tratta di Lucas Digne, la prima scelta di Garcia. Premiato (finalmente) il calciatore che per arrivare nella capitale ha rifiutato due offerte prestigiose del Liverpool e dell’Atletico Madrid. Vestirà giallorosso con la formula del prestito (1,5 milioni) con diritto di riscatto fissato a 16,5. Sbarcherà questa mattina a Fiumicino alle ore 11,50. Con il suo arrivo, apparentemente, si completa lo scacchiere difensivo (titolare) ma non si ferma il mercato.

UNA VALIGIA PER DUE - Che può riservare ancora molte sorprese. Una di queste è l’acquisto diJuan Jesus. La Roma continua a smentire categoricamente l’arrivo di un altro centrale difensivo ma il brasiliano da più parti viene dato ad un passo. Ieri l’agente Calenda (l’intermediario nelle operazioni di Gerson ed Emerson) ha incontrato l’Inter, strappando un prestito con diritto di riscatto. In giornata è previsto un nuovo contatto tra le parti. Intanto Sabatini punta a cedere almeno due attaccanti tra Ibarbo, Gervinho, Ljajic e Iturbe. Per il serbo, ripresi i contatti con l’AstonVilla (alla finestra anche il West Ham, vicino a Zaza) ma bisogna convincere il calciatore che avrebbe accolto con favore l'ipotesi-Siviglia, scemata negli ultimi giorni. L’interesse dell’Inter invece rimane in stand-by: i nerazzurri puntano Perisic o l’ex giallorosso Lamela. Per Iturbe siamo alle battute finali. La Roma non gradisce la destinazione-Firenze e ha individuato nel Genoa la soluzione migliore per non disperdere l’investimento fatto un anno fa. Capitolo Ibarbo: oltrealla Sampdoria e al Bologna, c’è stata una richiesta in prestito del Frosinone. Da Trigoria trapela che il colombiano rimarrà: c’è una settimana per cambiare idea.

 

 

 

PROPOSTO MONTOLIVO - Se l’eventuale partenza di Ljajic garantirebbe un posto soltanto ad un calciatore di formazione italiana, Iturbe invece libererebbe un nuovo slot. Se andrà in porto la trattativa per Juan Jesus, verrà occupato dal brasiliano. Altrimenti alla margherita giallorossa rimarrebbero due petali da sfogliare: un terzino destro e/o un centrocampista (in questo caso Uçan potrebbe andare al Bologna). A seconda dell’acquisto, Florenzi potrebbe slittare in mediana o rimanere sulla fascia. In quest’ottica Peres (Torino) continua ad aspettare una telefonata che però tarda ad arrivare. A centrocampo, il ritardo di Strootman induce a nuove riflessioni. Il Milan ha messo sul mercato Montolivo. I suoi agenti lo hanno proposto a più squadre. Tra queste ci sono anche la Juventus e la Roma

Dopo un tira e molla durato quindici giorni, la Roma abbraccia il terzino sinistro tanto atteso. Si tratta di Lucas Digne, la prima scelta di Garcia. Premiato (finalmente) il calciatore che per arrivare nella capitale ha rifiutato due offerte prestigiose del Liverpool e dell’Atletico Madrid. Vestirà giallorosso con la formula del prestito (1,5 milioni) con diritto di riscatto fissato a 16,5. Sbarcherà questa mattina a Fiumicino alle ore 11,50. Con il suo arrivo, apparentemente, si completa lo scacchiere difensivo (titolare) ma non si ferma il mercato.

UNA VALIGIA PER DUE - Che può riservare ancora molte sorprese. Una di queste è l’acquisto diJuan Jesus. La Roma continua a smentire categoricamente l’arrivo di un altro centrale difensivo ma il brasiliano da più parti viene dato ad un passo. Ieri l’agente Calenda (l’intermediario nelle operazioni di Gerson ed Emerson) ha incontrato l’Inter, strappando un prestito con diritto di riscatto. In giornata è previsto un nuovo contatto tra le parti. Intanto Sabatini punta a cedere almeno due attaccanti tra Ibarbo, Gervinho, Ljajic e Iturbe. Per il serbo, ripresi i contatti con l’AstonVilla (alla finestra anche il West Ham, vicino a Zaza) ma bisogna convincere il calciatore che avrebbe accolto con favore l'ipotesi-Siviglia, scemata negli ultimi giorni. L’interesse dell’Inter invece rimane in stand-by: i nerazzurri puntano Perisic o l’ex giallorosso Lamela. Per Iturbe siamo alle battute finali. La Roma non gradisce la destinazione-Firenze e ha individuato nel Genoa la soluzione migliore per non disperdere l’investimento fatto un anno fa. Capitolo Ibarbo: oltrealla Sampdoria e al Bologna, c’è stata una richiesta in prestito del Frosinone. Da Trigoria trapela che il colombiano rimarrà: c’è una settimana per cambiare idea.

 

 

 

PROPOSTO MONTOLIVO - Se l’eventuale partenza di Ljajic garantirebbe un posto soltanto ad un calciatore di formazione italiana, Iturbe invece libererebbe un nuovo slot. Se andrà in porto la trattativa per Juan Jesus, verrà occupato dal brasiliano. Altrimenti alla margherita giallorossa rimarrebbero due petali da sfogliare: un terzino destro e/o un centrocampista (in questo caso Uçan potrebbe andare al Bologna). A seconda dell’acquisto, Florenzi potrebbe slittare in mediana o rimanere sulla fascia. In quest’ottica Peres (Torino) continua ad aspettare una telefonata che però tarda ad arrivare. A centrocampo, il ritardo di Strootman induce a nuove riflessioni. Il Milan ha messo sul mercato Montolivo. I suoi agenti lo hanno proposto a più squadre. Tra queste ci sono anche la Juventus e la Roma

Fonte: IL MESSAGGERO - CARINA

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom